Atelier Areti è uno studio di design interdisciplinare creato dalle sorelle Gwendolyn and Guillane Kerschbaumer.

Il loro background trae origine dalle arti visive con un focus particolare sul disegno e sulla scultura, sull’architettura e sul design.

Il loro lavoro riflette l’interesse per l’oggetto e lo spazio, esplorando la relazione che c’è tra la qualità scultorea dell’oggetto e la sua dinamicità nello spazio.

*

Il nostro obiettivo è sviluppare qualcosa di nuovo e di bello attraverso il nostro lavoro. Siamo spinte dalla curiosità e dal desiderio di esplorare ciò che ci colpisce, ci emoziona nel profondo e che ci porta, al tempo stesso, ad un approccio concettuale più consapevole.

E’ un progetto artistico ambizioso che richiede di essere realizzato e sviluppato attraverso  la  realtà  materica  del  prodotto. Questo processo colloca il design al centro della nostra vita quotidiana. Un oggetto realizzato bene avrà un valore che resterà nel tempo. Aspiriamo a creare dei prodotti che manterranno intatta la loro rilevanza grazie alla loro bellezza, alla loro funzionalità e alla loro qualità.

Gwendolyn e Guillane Kerschbaumer

Gwendolyn è nata nel 1976 in Austria, a Innsbruck ed è Austriaco-Francese.

Si laurea  in Arti Visive alla Duke University, NC., con una specializzazione in scultura. Consegue il Master in Architettura alla Harvard University ed il Master in Studi di Architettura Avanzata (edilizia sostenibile) alla ETH di Zurigo.

Numerose le collaborazioni, come ad esempio quelle con gli studi di architettura Peter Eisenman Architects di New York, Kleihues und Kleihues di Berlino, MVRDV di Rotterdam e Wiel Arets Architects di Amsterdam.

Gwendalyn è stata per 3 anni capo della ricerca presso “laba”/EPFL, studiando gli sviluppi della società contemporanea nei settori dell’architettura, della progettazione urbana e della pianificazione.

*

Guillane è nata nel 1981 in Austria, a Innsbruck ed è Austriaco-Francese.

A Parigi completa l’Art Foundation Program prima di studiare Storia dell’Arte e Archeologia presso la Sorbona a Parigi, conseguendo il diploma DEUG.

Prosegue gli studi in Product Design presso la Central Saint Martins a Londra, laureandosi nel 2006.

Guillane collabora per diversi anni come interior designer per B3designers a Londra prima di fondare Atelier Areti con sua sorella Gwendolyn.

Hormé

Nell’antica Grecia la parola “hormé” indicava un impulso divinamente ispirato/inflitto: (δαιμονία) ορμή (daimonia) hormé > impulso divinamente ispirato/inflitto (δαιμονία= divinamente inflitto; ορμή = impulso, emozione).

Nella cultura dell’antica Grecia esistevano moltissime divinità, più o meno importanti, che rappresentavano non soltanto le virtù, ma anche i vizi ed ogni altra importante caratteristica dell’animo umano. Nell’antica Grecia si diceva che quando qualcuno provava un particolare stato d’animo, voleva dire che una divinità aveva diffuso il proprio spirito su di lui. L’essere umano è sopraffatto dagli stati d’animo che prova, ne è come travolto.

Questo concetto è per noi poetico ed intrigante al tempo stesso. Tutti noi abbiamo familiarità con sentimenti che vengono poi travolti da un particolare stato d’animo. Avviene spesso in modo inconscio e non è sempre facile capire cosa ha contribuito a far nascere in noi queste emozioni. Attraverso i nostri disegni esploriamo stati d’animo ed emozioni, in modo consapevole o inconsapevole. Le forme, gli spazi, giocano con la luce e le ombre diventano rilevanti solo nel momento in cui sono percepite da qualcuno, perché emozionano la persona, perché sono in grado di provocare una reazione sincera.

Siamo capaci di vivere profondamente l’esperienza che viene suscitata dalle più diverse emozioni. Nel corso di una giornata, di una settimana, di una stagione, di una vita, attraversiamo tanti stati d’animo diversi. A volte ci sentiamo coraggiosi e propensi all’avventura, a volte siamo vulnerabili e indecisi oppure possiamo sentirci spensierati e giocosi, a volte imperturbabili.

Pensiamo che il contesto nel quale viviamo sia in grado di esprimere queste atmosfere e al tempo stesso di arricchirle. A volte possiamo cercare uno spazio di comfort, accogliente ed altre volte cerchiamo uno spazio minimale e spoglio. Possiamo apprezzare uno spazio che è al tempo stesso evanescente e discreto ed altre volte invece siamo in grado di apprezzare un ambiente più uniforme. Grazie al nostro lavoro siamo state attratte dal desiderio di esplorare questa molteplicità di sensazioni. Pensiamo che il contesto in cui viviamo sia in grado di riflettere i complessi stati d’animo e le emozioni che sperimentiamo e che ricerchiamo.

Alcuni dei nostri prodotti sono corposi e compatti, altri sono delicati e preziosi, alcuni sono giocosi, altri sono astratti ed altri ancora sono iconici oppure avvolgenti e vibranti, altri sono più evanescenti. Con l’installazione “Hormé” esploriamo questo concetto attraverso molti dei nostri prodotti novità. Siamo state attratte dall’idea che, posizionando una lampada oppure un mobile in uno spazio, possiamo arricchirlo, inserendo un elemento di complessità, creando intorno all’ oggetto un particolare stato d’animo, una determinata atmosfera.

Anteprima di Prodotto

I prodotti esplorano una grande molteplicità di questi stati d’animo.

Alcuni prodotti sono astratti ed hanno un’aura di mistero e di inafferrabilità che trasferiscono anche nello spazio in cui sono inseriti.

Alcuni sono caratterizzati dal colore caldo dell’ottone e da forme rotonde che evocano un’immagine femminile e accogliente.

Altri invece presentano superfici color argento e linee rette e angoli. Sembrano essere più sobri e tecnici.

Altri prodotti sono iconici e simbolici, al tempo stesso sfuggenti ma familiari. Altri ricordano panorami dai contorni fluidi, onirici. Ogni prodotto crea un’aura.

Inserendone due o tre in uno spazio, i vari stati d’animo interagiscono tra di loro, creando quella complessità e quella varietà che, a nostro avviso, ci arricchisce perché si rivolge alla moltitudine di emozioni che siamo in grado di sentire e provare nella nostra vita.

474OL La Linetype è una serie che prende spunto da un concept utilizzato sia in architettura che in progettazione e che si basa sull’impiego di diversi tipi di linee. Queste linee vengono scelte per rappresentare vari elementi oppure sezioni vs. proiezioni - trattini, punti, linee continue, linee continue in grassetto, linee oblique – e poi progettati su cilindri metallici. Unendo diversi cilindri si creano lampade a parete, a soffitto, a sospensione, da scrivania e da terra. I punti ed i delicati trattini diventano ornamenti astratti per definire semplici figure lineari.

491OL La serie Inside Out gioca con motivi di semicerchi e triangoli per creare diverse composizioni lineari. La luce fuoriesce dal cilindro ed è diffusa dal corpo compatto in vetro acrilico.

La serie comprende appliques, lampade a sospensione, a soffitto, da terra, in ottone, nichel e verniciate a polvere.

359OL Le appliques Shapes sono composte da forme semplici, un cerchio + un quadrato e un cerchio + un triangolo. Possono essere assemblate per creare nuove composizioni. La loro semplice geometria evoca modelli archetipici.

486OL La serie Tubes è composta da 4 cilindri di diverso diametro e 2 parti terminali metalliche. Queste parti terminali divergono rispetto ai 4 diametri del cilindro, rivelandone la composizione attraverso 4 tagli.

La serie comprende lampade da terra e a sospensione. E’ disponibile in ottone, nichel e metallo verniciato a polvere.

325OL La serie Sliver è composta da un singolo cono con tagli luminosi. I coni sono posizionati alla fine o lungo un sottile

cilindro.

459OL La serie Harlequin è una giocosa famiglia di prodotti composti da un cono chiuso e da un globo. Questo semplicissimo elemento combina due solidi, il cono ed il globo. Le appliques e le lampade da tavolo si compongono di due coni ed un globo.

In ogni modello il secondo cono gioca un ulteriore ruolo – nell’applique funge da rivestimento murale, nella lampada da tavolo serve da base. Le lampade a sospensione sono disponibili in diverse dimensioni e varianti, a volte simmetriche e a volte asimmetriche. La combinazione di colore con superfici metalliche, come ad esempio ottone e argento, aggiunge giocosità alla serie.

437OL La serie Rotation si basa sul concetto dei cilindri rotanti. E’ una serie minimale e scultorea con linee semplici e forti. La luce fuoriesce dalla parte terminale dei cilindri metallici, compatti.

Questa serie comprende lampade a soffitto, a sospensione, appliques e lampade da terra.

438OL La linea Birch è composta da una struttura cilindrica, caratterizzata da una serie di tagli e con globi. La luce filtra da tagli sottili, posti in modo irregolare intorno al cilindro. La compattezza e l’opacità del cilindro

si abbinano alla delicatezza e alla trasparenza dei tagli. Le luci appaiono a prima vista corpose ed intense, ma rivelano immediatamente un secondo livello fatto di leggerezza e giocosità. La serie è composta da lampade da terra, appliques, lampade da tavolo,plafoniere e diverse lampade a sospensione, come quella rappresentata nella foto

con 7 cilindri e 4 globi. I colori standard sono bianco e nero, ma il prodotto è personalizzabile in altri colori.

493OL La serie Sticks con i suoi cilindri luminosi, mobili, cambia forma a seconda della posizione dei cilindri. L’aspetto può essere minimale e rigoroso quando tutti i cilindri sono allineati oppure regolare e ripetitivo con tutti i cilindri in posizione parallela, oppure più giocoso e ritmato con i cilindri orientati in varie direzioni.

Nella versione in nichel le luci risultano più tecniche. In ottone irradiano una luce più calda.

La serie comprende plafoniere, applique, lampade a sospensione e da terra ed è disponibile in ottone, nichel e metallo verniciato a polvere.

520OL La serie di prodotti Lever si compone di elementi multipli, flessibili – con un globo luminoso da un lato

del tubo ed un piccolo globo metallico dall’altro lato. Il cilindro è fissato alla struttura principale con un giunto, consentendo un diverso posizionamento dei bracci.

352OF La serie di mobili Segments si basa su 8 semplici figure, come un semicerchio, un triangolo, un quadrato, allineati in sequenza per creare nuove composizioni. I prodotti sono disponibili in 3 altezze – 50 cm, 1mt e 2 mt. I prodotti sono scultorei e aggiungono dinamismo alle porzioni di muro contro cui sono posizionati.