L’azienda presenta le sue porte tagliafuoco a Bergamo Fiera

Dal 18 al 19 Settembre a Bergamo Fiera, le porte tagliafuoco Dierre saranno protagoniste della quarta edizione di Safety Expo (Stand 14), il più importante evento italiano nel campo della prevenzione degli incendi e della sicurezza sul lavoro.

Anche in questo settore, l’azienda di Villanova d’Asti ha investito nello sviluppo di nuovi prodotti, affiancando alla tradizionale specializzazione nelle porte blindate una crescente offerta di soluzioni antincendio.

Con un’attenzione che non si limita alla tecnologia, ma vuole coinvolgere tutta la filiera per migliorare la sicurezza del consumatore.
Un impegno premiato dal primo contrassegno “Raccomandato da M.A.I.A.”, la nuova certificazione creata dall’associazione che riunisce manutentori, installatori e assemblatori del settore antincendio, assegnato al modello New Idra EI2 60/120.

Dierre è inoltre tra le aziende più attive sul fronte della trasparenza, anche in vista dell’obbligo della marcatura CE*, che entrerà in vigore il prossimo 1° Novembre e renderà più chiare le informazioni sulle prestazioni di ogni prodotto.

“Essere un player globale ci ha sensibilizzato prima di altri su quanto sia importante fornire informazioni chiare ai consumatori” sottolinea Vincenzo De Robertis, Presidente Dierre. “Oggi per noi è prioritario anche lavorare al tema della tracciabilità di ogni componente, più che mai importante in un settore come il nostro”.

Per Dierre l’appuntamento con Safety Expo sarà anche l’occasione per presentare in anteprima al pubblico specializzato la nuova porta tagliafuoco in legno Disuper, un modello progettato per il settore contract che abbinerà la sicurezza antincendio ad elevati valori di isolamento acustico, in un’ampia gamma di personalizzazioni.

 

Fonte: ufficio Stampa Threesixty