Grazie alle soluzioni VIMAR la storia torna al suo antico splendore - Villa Gallarati Scotti

Villa Gallarati Scotti è ben visibile dall'asse viario che congiunge Vicenza a Treviso passando attraverso il centro di Fontaniva, vivace cittadina del nord padovano, sorta a sinistra del fiume Brenta e conosciuta fin dall'antichità per la presenza di piccole fontane d’acqua sotterranea emergenti dal sottosuolo (dal latino fons vivus, fontana viva).

Questa Villa Veneta, monumento nazionale dal 1925, fin dalla sua fondazione ha sempre rivestito un ruolo significativo all'interno della vita sociale e culturale di questa comunità, ruolo sostenuto sia a livello estetico dalla scenografica architettura che ne esalta il carattere aulico ed elegante, sia dalla posizione quasi centrale all’interno dell’abitato. L'edificio è con tutta probabilità risalente alla prima metà del XVI° secolo.

Le operazioni di restauro, protrattesi per oltre due anni, consentono oggi di ammirare nuovamente manufatti e opere dell’ingegno artistico e pittorico dei tempi trascorsi, celati alla vista per molto tempo. I pavimenti in terrazzo alla veneziana, i graziosi stucchi floreali che adornano la sala dei fiori, il marmorino del salone centrale e della sala del camino, e infine la sorpresa più gradita: un ciclo di decori con delicati stilemi vegetali di cui non si conosceva l’esistenza, hanno dato di volta in volta sempre maggiore impulso al proseguimento dei lavori regalando emozioni ed entusiasmo.

Il risanamento è stato radicale - coinvolgendo ogni aspetto della Villa, dalle fondamenta, alle pareti, ai soffitti - ed è stato possibile anche grazie alle scoperte tecnologiche del nostro tempo, in questo caso poste al servizio della storia.

I lavori di rifacimento, curati nei minimi particolari, hanno infatti previsto l’impiego di tecnologie all’avanguardia, tra tutte quella Vimar. Dotare la struttura del sistema domotico By-me ha permesso di ottenere la massima funzionalità da tutti gli spazi che compongono l’edificio rispettandone al contempo la storia. A partire dai saloni affrescati fino alle sale nelle quali trovano posto la biblioteca o lo studio, comandi locali e centralizzati che compongono By-me rendono più facile la gestione degli spazi. Un’elegante multimedia video touch screen così come un touch screen full flat permettono, ad esempio, di richiamare in qualsiasi momento una delle diverse zone in cui è stata suddivisa la villa e, per ognuna di esse, controllare centralmente illuminazione e temperatura. A fine giornata lo scenario off consente poi di spegnere con un solo gesto tutte le luci e portare la temperatura ad un livello di stand-by per evitare inutili sprechi.

La polifunzionalità della struttura viene così rispettata da un sistema in grado di dosare illuminazione, clima e diffusione sonora in funzione delle varie occasioni di utilizzo garantendo sempre comfort e risparmio energetico. Basta sfiorare il display di uno dei due touch screen per richiamare, ad esempio, lo scenario meeting con il quale il salone si adegua alle esigenze di una affollata cerimonia o di un concerto di musica classica.

Discreti ma eleganti, tutti i dispositivi Vimar sono coordinati esteticamente con la serie civile Arké nella versione Classic in Reflex color avorio, integrandosi perfettamente con le tinte pastello delle pareti e dei soffitti. Una finitura perfetta per chi predilige le tonalità neutre e calde. Per una placca che si fa notare con discrezione.

L’impegno profuso da Vimar nella continua ricerca e sviluppo di soluzioni impiantistiche innovative - da impiegare anche per tutelare il valore storico e architettonico degli edifici - ha quindi trovato riscontro anche a Villa Gallarati Scotti, nella quale una sofisticata tecnologia si nasconde dietro ad un sistema tanto intelligente quanto semplice da utilizzare.

 

Fonte: Ufficio stampa Gagliardi & Partners