Luceplan partner illuminotecnico nel progetto di Monica Armani per la sede di Somium

Il property developer spagnolo Somium, parte del gruppo immobiliare Marjal e attivo nel segmento luxury, ha commissionato recentemente a Monica Armani la ristrutturazione completa della sua sede ad Alicante.

Nell'ambito di un progetto che ha visto una ridefinizione completa degli spazi, nell'obiettivo di garantirne una migliore fruibilità e godibilità, la luce e il comfort acustico hanno giocato un ruolo chiave.

Luceplan è stata selezionata come partner esclusivo per tutta l'illuminazione, con la fornitura tanto delle soluzioni a incasso quanto delle sospensioni fono-assorbenti Diade e Silenzio, che portano la firma di Monica Armani.

 

Nome progetto: SOMIUM
Località: Guardamar del Segura (Alicante)
Architetto: Monica Armani
Lighting designer: studio Monica Armani
Foto: CUL DE SAC

 

Inaugurato nel giugno 2019, il nuovo progetto di interior della sede di Somium ad Alicante, firmato in tutti i dettagli da Monica Armani, riflette un pensiero cardine della progettista: “Ho pensato lo spazio SOMIUM come un luogo elegante e multifunzionale caratterizzato da un elevato comfort acustico. Ho lavorato con quinte, tendaggi e le lampade fonoassorbenti Silenzio e Diade che ho disegnato per Luceplan, elementi “in aria” che danno un forte carattere all’interior design”.

 

Luceplan è stata dunque scelta come partner illuminotecnico soprattutto per la sua comprovata esperienza nell'ambito delle soluzioni “all-in-one” in grado di fornire una corretta illuminazione e per studiare un intervento in grado di coniugare gli aspetti formali all'esigenza imprescindibile di comfort acustico in tutti gli ambienti di lavoro, soprattutto nell'ottica di condivisione su cui è incentrato tutto il progetto degli interni.

 

L'oggetto della fornitura vede come protagoniste la lampade a sospensione Silenzio e Diade, entrambe firmate dalla designer.

 

La lampada Silenzio è realizzata con una serie di materiali acustici abbinati a un tessuto esterno di alta gamma, sintetizzati in un oggetto dal design sofisticato e dalle elevate proprietà fonoassorbenti. La robusta struttura metallica sostiene l’elegante cilindro rivestito in tessuto caratterizzato da una texture dall’effetto grisaglia come un’elegante giacca sartoriale, di cui Monica Armani ha selezionato 22 colori nei toni del grigio, arancio, verde, blu, beige e lilla. La lampada associa ad una superficie esterna liscia a un interno tridimensionale caratterizzato da lievi bombature per ottenere un duplice effetto: miscelare morbidamente la luce e infrangere le onde sonore. Assorbendo le onde sonore, le lampade Silenzio creano un ambiente intimo e confortevole, trasversale negli spazi lavorativi, nell’hospitality e negli gli spazi commerciali. Il progetto di Silenzio attinge al mondo degli imbottiti per garantire un’ampia possibilità di personalizzazione in uno stretto dialogo progettuale con il mondo dell’interior design.

 

Diade, al contempo, posizionata in corrispondenza delle postazioni di lavoro, consente di ricreare un ambiente protetto, raccolto per ogni collaboratore.

Le sospensioni Diade abbinano infatti un'illuminazione ottimale ad alti livelli di comfort acustico. I due pannelli in materiale fono-assorbente possono essere posizionati verticali o orizzontali a creare una quinta o un grande plafone. Le due soluzioni proposte risolvono in un unicum luce, fono-assorbenza e il “ceiling” dello spazio, eliminando eventuali contro-soffittature.

Il tessuto di rivestimento è disponibile in tre colori e crea un effetto couture particolarmente raffinato.

 

 

Fonte: Gabriella De Biase Media and Public Relation