Tonino Lamborghini, il brand fondato dall’erede della famiglia Lamborghini, e Oriental Pearls, tra i più importanti real estate developer di spazi abitativi di lusso negli Emirati Arabi Uniti, hanno siglato domenica 6 maggio scorso a Dubai un accordo multimilionario per lo sviluppo del progetto di real estate Royal Pearls, nel Meydan One district di Dubai.

La cerimonia di firma del progetto si è tenuta alla presenza di Tonino Lamborghini, presidente dell’azienda omonima, Ferruccio Lamborghini, vice presidente, di Ma Guolong, CEO di Oriental Pearls, e di una serie di ospiti VIP, investitori, businessman e autorità locali.

La società emiratina potrà inoltre sviluppare nel contesto del progetto Royal Pearls anche Tonino Lamborghini club, lounge, ristoranti, café, palestre, spa, negozi flagship o mono-brand.

“Oggi sono qui per parlare di bellezza, per parlare di qualità, per parlare di design e per parlare di Italia. L’Italia è bellezza, l’Italia è design, l’Italia è qualità. E sono molto orgoglioso di rappresentare l’Italia nel mondo con i miei accessori e i miei progetti di hospitality. Royal Pearls è in particolar modo dedicato agli amanti dell’arte, del design e del lifestyle italiani. Qui potranno trovare spazi e ambienti che rispecchieranno perfettamente la loro personalità e li faranno sentire unici e speciali. Se fino a ieri il lusso era mera ostentazione pubblica di un accessorio esclusivo, oggi il lusso si vive in una dimensione sempre più privata che si estrinseca specialmente in uno stile abitativo iconico e su misura”. ha dichiarato Tonino Lamborghini, presidente dell’azienda Italiana contraddistinta dal celebre simbolo del Toro che carica.

La comunità abitativa Royal Pearls, nei suoi iconici e innovativi 4,6 milioni di metri quadri di sviluppo, includerà più di 7.500 appartamenti di proprietà di livello premium. La prima fase del progetto sarà consegnata entro il 2020.

Royal Pearls è la soluzione ideale per chi è alla ricerca di living space premium, moderni, ultra connessi e allo stesso tempo tranquilli e rilassanti. La community sarà fornita di una serie di smart living space collegati tra loro ed immersa in aree verdi meticolosamente curate.

La community è inserita all’interno dell'iniziativa “The Smart Dubai” voluta da Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, con l’obiettivo di promuovere servizi efficienti e sicuri per la città di Dubai. Smart Dubai è stata istituita per potenziare, offrire e promuovere un'esperienza urbana efficiente, fluida, sicura e di impatto sia per i residenti che per i visitatori.

La community Royal Pearls offrirà infatti ai suoi residenti: servizi di domotica, di smart intelligence e di gestione delle strutture in rete.