Ceramiche Ascot entra a far parte del gruppo Victoria PLC, multinazionale del flooring
Victoria PLC, gruppo industriale che opera nel settore del flooring, quotato sull’AIM di Londra, che già possiedeCeramiche Serra, ha avviato un'operazione industriale per rilanciare l'attività di Ceramiche Ascot, sotto la sua diretta gestione.


Con la recente firma a Milano, il gruppo multinazionale ha concluso la quinta transazione nel settore ceramico europeo, che offre l'opportunità di aumentare il fatturato consolidato della divisione ceramica a 370 milioni di euro. 
Un passo importante, preludio di ulteriori operazioni che coinvolgono le aziende ceramiche in Italia, grazie al potenziale e alla volontà di investimento di Victoria.

Nell'ambito delle operazioni di Victoria, è previsto il consolidamento delle attività commerciali verso i clienti, nonché il rafforzamento dell'area di marketing, anche alla luce dell'imminente rilancio e riposizionamento dei marchi. 

Il coinvolgimento in un gruppo industriale finanziariamente ed economicamente forte consente ora a Ceramiche Ascot di porre in essere una migliore gestione finanziaria con i partner commerciali (in particolare fornitori e clienti), nonché con la forza lavoro dell'azienda, tutti stakeholder strategici che non hanno mai fatto mancare il loro contributo, anche nei mesi di maggiore difficoltà, e nei cui confronti le relazioni future saranno ora rifondate su nuove basi. 

Victoria PLC è entrata nel mercato italiano nel novembre 2017 acquisendo Ceramiche Serra, una società fondata dalla famiglia Fogliani e oggi guidata da Andrea Bordignon e dal suo team. La costante crescita di Ceramiche Serra, basata su un preciso posizionamento commerciale unito a politiche commerciali ben focalizzate e ad una straordinaria efficienza produttiva, ha richiesto, dal 2018, la  reazione di una nuova linea di produzione.
Tuttavia, la nuova capacità produttiva si è comunque dimostrata insufficiente per coprire la crescente domanda del mercato. 

Da qui la necessità di reperire un'azienda ceramica italiana, in grado di coprire direttamente altri segmenti di mercato ad integrazione delle attività di Ceramiche Serra.
Victoria PLC ha attività industriali e commerciali che vanno dalla ceramica al tappeto, dall'LVT al sottofondo, ed è attiva in 20 siti industriali in Gran Bretagna, Europa continentale e Australia, con circa 2.600 dipendenti diretti. 

Le attività di Ceramiche Serra e Ascot rappresentano la parte italiana di Victoria PLC, che controlla Keraben in Spagna, acquisita nello stesso mese di Ceramiche Serra, seguita da Saloni nell'agosto 2018 e Ibero nel settembre dello scorso anno.
Il modello organizzativo del gruppo si basa sulla presenza forte e sostanziale, per ciascuna business unit, di un management locale.

"Lo stile e il design italiani sono tra i migliori al mondo e siamo orgogliosi di essere protagonisti dell'industria ceramica italiana - ha dichiarato Geoff Wilding, Presidente esecutivo -. Victoria è coinvolta in modo importante nel settore ceramico e nel distretto di Sassuolo e continuerà ad investire nelle attività di Ceramiche Serra e di Ascot, nonché nella ricerca di ulteriori opportunità di crescita esterna ".