Ceramiche Keope firma i rivestimenti del progetto Bernini², vincitore del premio “Architetture Rivelate” dell’Ordine degli Architetti di Torino.

Il progetto Bernini² – La villa e la torre di +Studio Architetti, i cui rivestimenti sono stati realizzati da Ceramiche Keope, azienda di riferimento nella produzione di pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato, si aggiudica un altro importante riconoscimento vincendo il premio “Architetture Rivelate” istituito dall’Ordine degli Architetti di Torino per la categoria “Nuova costruzione e riuso”.

Obiettivo dell’iniziativa giunta alla 14^ edizione - oltre a premiare la capacità e l’impegno professionale nella realizzazione - è far conoscere e dare visibilità a opere che, attraverso un’attenta interpretazione progettuale, contribuiscono a determinare una migliore qualità dell’ambiente costruito stimolando, attraverso l’osservazione e il confronto, la capacità critica di chi, pur non essendo addetto ai lavori, fruisce quotidianamente dell’architettura. La selezione dei vincitori è stata curata da una giuria composta da Cherubino Gambardella, Elena Carmagnani, Giorgio Beltramo, Elisa Enrietto e Alberto Lessan.

Un luogo unico, eclettico e raffinato a due passi dal centro di Torino, Bernini² – La villa e la torre rappresenta un intervento inedito e unico nel suo genere. Il progetto prevede la realizzazione di un corpo nuovo - la slanciata torre - in cui vivere appieno l’esperienza dell’abitare contemporaneo, e il recupero dell’edificio storico esistente - la villa - che negli anni ’50 aveva rinnovato, per mano dei raffinati Mario Asnago e Claudio Vender, la palazzina di gusto liberty che fu residenza del produttore di cioccolato Gustavo Talmone.

Tra i 47 edifici selezionati, il progetto Bernini² ha ottenuto il premio-targa “Architetture Rivelate” poiché interpreta, con intelligenza e autenticità, l’interrelazione tra piano basamentale e tipologie abitative molteplici fino alla realizzazione di un blocco alto che risolve brillantemente la facciata e il rapporto con l’esterno, scavando delle profonde logge d’ombra. Qui il rivestimento minimizza l’impatto degli avvolgibili, disegna un’inattesa profondità e valorizza la diversa partizione tra pannelli, ringhiere, incisioni in un testo urbano condominiale risolto in modo armonico con l’ambiente circostante.

In questo contesto le collezioni di Ceramiche Keope combinano eccellenza estetica e prestazioni tecniche elevate, caratteristiche fondamentali soprattutto nel contract. Le serie Code ed Edge si alternano nella facciata ventilata realizzata da GEOS ITALY.
Ulteriori collezioni sono state scelte dalla committenza per i balconi e i camminamenti esterni con il sistema di pavimenti K2.

Con questa referenza Ceramiche Keope si conferma partner ideale per il mondo della progettazione e dell’architettura. Affidabilità, competenza e design sono i valori che guidano la ricerca e lo sviluppo dell’azienda all’insegna di soluzioni che siano in grado di soddisfare le richieste di una clientela sempre più esigente e di un mercato in continua evoluzione.

 

Thanks to:
Progetto: +Studio Architetti - Filippo Orlando
Photo Credits: Emmephoto (TO) – Mario Forcherio

 


Press Office: Studio Roscio PR&Consulting