L'azienda acquisisce uno dei maggiori produttori di legname certificato in Slavonia. Tre è il numero perfetto del parquet Casapark di Bauwerk: tre come gli strati di legno di questo pavimento prefinito e tre come le diverse larghezze delle tavole (139, 181 e 221 mm, con una lunghezza di 2200 mm ed uno spessore totale di 14 mm), che possono essere posate contemporaneamente ed in maniera alternata in una serie infinita di combinazioni, per dare regolaritá oppure movimentare le superfici più ampie.

 

Dopo le importanti sofferenze in merito alla materia prima di Rovere certificato che ha caratterizzato gli anni 2016 e 2017, l'azienda svizzera ha acquisito uno dei maggiori produttori di legname certificato in Slavonia per implementare in maniera importante la propria offerta su questa collezione. 
Le grandi plance sono smussate su due lati, con uno strato nobile di rovere di 3,5 mm e disponibili in diverse finiture: oliata naturale, verniciata opaca e naturalizzata B-Protect.

Ampia la gamma colori: dai più chiari Rovere classico, farina, Rovere decapato nero, sasso e crema ai più scuri fumè e fumè farina, pensati per gli ambienti di stile contemporaneo con sfumature che fanno risaltare al meglio le venature delle essenze.
La posa, particolarmente indicata su pavimenti radianti, viene eseguita dagli artigiani Bauwerk con colle naturali ed è facilitata da un incastro maschio-femmina che rende la pavimentazione più stabile e silenziosa al calpestio.