Il ristorante pop-up che apre le porte durante il Salone del Mobile 2018. In concomitanza con il Salone del Mobile 2018, The Diner di David Rockwell + Surface con 2x4 reinterpreta l’iconica esperienza di un tipico ristorante americano utilizzando le superfici ultracompatte Dekton® e i quarzi Silestone®

Milano, 16 aprile 2018 – Il Gruppo Cosentino, azienda leader mondiale nella produzione e distribuzione di superfici innovative per il mondo del design e dell'architettura, annuncia la collaborazione con la rivista americana di design Surface, con l’architetto David Rockwell e con lo studio di progettazione newyorkese 2x4 per The Diner, un’installazione visitabile presso il distretto Ventura Centrale durante il Salone del Mobile 2018.

The Diner è un ristorante pop-up realmente funzionante che guiderà i visitatori in un viaggio coast-to-coast attraverso gli Stati Uniti, dove quattro diversi ambienti - Roadside Diner, East Coast Luncheonette, Midwest Diner e West Coast Diner - celebreranno le ultime tendenze del design americano. L’installazione, aperta per tutta la durata della Milano Design Week, offrirà un ricco calendario di eventi e performance.

“I piccoli ristoranti americani sono sempre stati per me una sorta di “casa fuori casa” e un luogo in cui osservare le persone. Sono caratterizzati da un clima piacevole e ottimista, da un mix di coerenza, familiarità e da un design innovativo. Sono orgoglioso di aver collaborato con Surface e lo studio 2x4 per la realizzazione della nostra versione di The Diner. Insieme a LAB di Rockwell Group, abbiamo scelto con estrema cura i nostri partner all’interno del progetto perché si ottenesse un linguaggio visivo unico in grado di rappresentare il DNA di questo simbolo della cultura americana” afferma David Rockwell, fondatore e presidente di Rockwell Group.

Rockwell ha sviluppato il concept per The Diner, mentre lo studio creativo 2x4 ha dato vita alla sua identità grafica. Altre importanti firme del design hanno poi contribuito alla realizzazione del progetto. Il Gruppo Cosentino, azienda spagnola specializzata in superfici e rivestimenti, ha utilizzato le eccezionali superfici Silestone® Pearl Jasmine e Silestone® Eternal Marquina per creare un piano centrale lungo 14 metri, progettato da Rockwell e da LAB di Rockwell Group. Il Roadside Diner comprende un bancone bar realizzato con la superficie ultracompatta Dekton® Orix, una tonalità ispirata al cemento eroso, mentre East Coast Luncheonette, Midwest Diner e West Coast Diner propongono i tipici tavoli da diner con divisori in Dekton® Opera.

“E’ per noi un onore e un privilegio partecipare al progetto di ristorazione immersiva di David Rockwell che celebra il design americano. Le superfici Silestone® e Dekton® donano bellezza e funzionalità ai ripiani del bar e ai tavoli di questo incredibile ristorante” afferma Santiago Alfonso, VP marketing e comunicazione del Gruppo Cosentino.

Gruppo Cosentino

Il Gruppo Cosentino è un’azienda multinazionale di proprietà familiare che produce e distribuisce superfici innovative di elevato valore, per il mondo dell’architettura e del design. In qualità di azienda leader, Cosentino immagina e anticipa, insieme con i propri clienti e partner, soluzioni di design che portino valore e ispirazione alla vita delle persone. Questo obiettivo è reso possibile da marchi pioneristici, leader nei rispettivi segmenti, come Silestone®, Dekton® e Sensa by Cosentino®. Superfici tecnologicamente avanzate per creare progetti unici per la casa e per gli spazi pubblici.

La strategia del Gruppo si basa sull’espansione internazionale, su una ricerca innovativa e su programmi di sviluppo, sul rispetto per l’ambiente e la sostenibilità, sul costante impegno aziendale nei confronti della società e delle comunità locali all’interno di cui opera in termini di educazione, uguaglianza, salute e sicurezza.

Dalla sede centrale di Almeria (Spagna), il Gruppo Cosentino distribuisce i propri prodotti e marchi in oltre 110 paesi. Ad oggi la multinazionale è presente in 40 paesi e gestisce direttamente le proprie strutture e infrastrutture in 29 di questi. Il Gruppo possiede otto stabilimenti di produzione (sette ad Almeria, Spagna, e uno in Brasile), una piattaforma logistica intelligente in Spagna, e oltre 120 strutture commerciali e distributive in tutto il mondo. Ad oggi più del 90% del fatturato del Gruppo Cosentino proviene dai mercati internazionali.Surface

Surface è la voce più autorevole del design mondiale. Da 25 anni la rivista pubblica servizi autorevoli e provocatori in materia di architettura, arte, design, moda e cultura. Surface offre un’estetica pulita e approfondimenti sui processi e la lavorazione dei materiali. Surface è un punto di riferimento per i protagonisti del settore creativo e un barometro di ciò che è nuovo e di ciò che ci attende.  Rockwell Group

Con sede nel cuore di New York e con un ufficio satellite a Madrid, Rockwell Group è specializzato in una vasta gamma di opere, da strutture per il turismo di lusso a progetti culturali, sanitari, scolastici, fino a prodotti e design. Fondato nel 1984 da David Rockwell, Rockwell Group si distingue per un approccio interdisciplinare. Il forte impegno verso la scoperta e la sperimentazione ha portato alla nascita di LAB di Rockwell Group, un innovativo studio di design che unisce tecnologia interattiva, architettura, strategia e storytelling. Dare vita a un concept narrativo unico per ogni progetto è la chiave del successo di Rockwell Group. Dal quadro di insieme al minimo dettaglio, la storia guida e indirizza il progetto. 

2x4

Fondato nel 1994 da Michael Rock, Susan Sellers e Georgianna Stout, 2x4 è uno studio di design internazionale con sede a New York City e con filiali a Pechino e Madrid. Il lavoro dello studio si concentra sulla brand strategy per clienti commerciali e culturali che apprezzano il potere del design. 2x4 identifica e focalizza i valori principali per creare modalità innovative, esperienziali, partecipative e visivamente dinamiche per coinvolgere i soggetti chiave in tutto il mondo. La convinzione intellettuale e creativa di 2x4 è che un design attento possa dare un contributo essenziale a ogni livello di discorso culturale.