Paola Lenti ha presentato anche quest’anno le sue nuove collezioni per interno, in occasione della Milano Design Week, nel suggestivo spazio industriale di via Orobia 15.

Elementi, dal greco stoicheîa, si ritrova in Platone nel significato di lettere dell’alfabeto, vale a dire gli elementi primi di ogni parola. Il termine al singolare è stoichêion, nel senso di principio, inizio, componente minimo.

Sono elementi primi quelli ai quali dà vita l’energia creativa di Paola Lenti: lettere di un alfabeto immaginario, in cui le parole diventano oggetti concreti, mobili originali, tessiture uniche che trasfondono negli spazi abitativi ritmo, forma, equilibrio.

Tapio, design Francesco Rota

Le sedute per interno Tapio sono formate da due elementi di natura diversa che si armonizzano fra loro attraverso una vastissima scelta di abbinamenti fra tessuti, colori e finiture. La struttura portante della seduta è realizzata in legno massello di frassino ed è finita manualmente in Mano Opaca, una verniciatura trasparente a base d'olio che ne lascia visibili le venature. L'imbottitura dei grandi cuscini che formano la seduta è in poliuretano e fibra di poliestere. I cuscini poggiano su una struttura interna in acciaio; le cinghie elastiche garantiscono il massimo del comfort. Il rivestimento di Tapio è sfoderabile ed è disponibile negli esclusivi tessuti per interno della collezione Paola Lenti.

Adele, design Francesco Rota

Alla sedia presentata nel 2017 si affianca oggi una nuova poltrona, girevole e basculante, dal design essenziale e modernamente classico, dedicata sia all’ambiente residenziale sia a quello contract. La base è realizzata in acciaio e legno, quest’ultimo finito manualmente in Mano Opaca, una verniciatura trasparente a base d’olio che ne lascia visibili le venature. La struttura interna della poltrona è in materiale plastico stampato imbottito in poliuretano e fibra di poliestere. Il rivestimento è fisso ed è disponibile in una selezione di tessuti per interno di collezione.

Loto, design Francesco Rota

Loto è un paravento componibile per interno che divide gli spazi mantenendo
leggerezza e trasparenza. La struttura è realizzata in acciaio e può essere verniciata in colore avorio lucido oppure finita Deep Blue, un’ossidazione di tonalità blu scuro. Gli elementi che formano la struttura sono decorati con un intreccio realizzato a mano in Corda Rope o in Mithril, una maglia flessibile di acciaio. Le ossidazioni della struttura e della maglia utilizzata per l’intreccio sono prodotte in esclusiva da De Castelli. I singoli
elementi di Loto possono essere composti fra loro attraverso particolari in marmo,
bianco o nero in abbinamento al colore della struttura, che fungono anche da basi.

Passepartout, design Francesco Rota

Serie di tavolini di servizio con piano circolare asportabile e utilizzabile come vassoio. La base di Passepartout è realizzata in acciaio inox verniciato. Il vassoio è composto da una superficie di appoggio in alluminio rivestito in legno finito manualmente in Mano Opaca, una verniciatura trasparente a base d’olio che ne lascia visibili le venature; il bordo è laccato opaco in colori abbinati a quelli della base. Facendo attenzione a non lasciare il tavolino esposto alla pioggia diretta, Passepartout può essere utilizzato anche all’esterno.

Ebanys, design Paola Lenti e Listone Giordano

Ebanys è un inedito tappeto per interno realizzato unendo grandi moduli quadrati della stessa dimensione. Gli elementi di Ebanys sono prodotti in materiale termoformato e sono rivestiti da un sottile ma resistente strato di legno intarsiato e finito manualmente in Mano Opaca, una verniciatura trasparente a base d’olio. Il legno diventa in questo modo un “tessuto” dalle caratteristiche inimitabili, modificando il suo aspetto tradizionale per assumere una nuova personalità e soprattutto una nuova funzione. Gli elementi di Ebanys possono anche essere montati a parete per diventare un’originale boiserie.

Parallelo, Zoe, design CRS Paola Lenti

Grazie alla capacità sartoriale e all’attenzione per il dettaglio delle persone che si
dedicano alla loro produzione, per i tappeti da interno è possibile ottenere qualunque abbinamento o contrasto di colore e qualsiasi forma desiderata. Tappeti ormai classici, come Parallelo e Zoe in corda di lana, si rinnovano ancora una volta proponendosi quest’anno in forme non convenzionali.

Aston, design CRS Paola Lenti

La collezione di tessuti per interno si arricchisce anche quest’anno di nuove proposte. In linea con lo stile che rende unica da sempre la sua produzione, giocando ancora una volta con i materiali, gli intrecci dei filati, la consistenza delle trame, Paola Lenti presenta oggi Basis e Aston, nuovi tessuti per interno dai colori luminosi e ricercati, studiati per rivestire in esclusiva le sedute di collezione.