Metallo total look: ai complementi d’arredo, esito delle collaborazioni con importanti designer, De Castelli affianca una ricerca speciale sulle superfici, per esaltare le caratteristiche dei metalli ed amplificarne le potenzialità espressive.

Per il terzo anno consecutivo, De Castelli partecipa al Cersaie presentando nuove superfici realizzate con i materiali esclusivi e le preziose finiture nate dalle sperimentazioni dell’azienda, impegnata ad ampliare costantemente i propri orizzonti progettuali.

Dalla collezione di mobili contenitori, design Zanellato/Bortotto, De Castelli ha sviluppato la finitura artigianale per indoor. Marea consiste nella realizzazione di ossidazioni sovrapposte applicate a ottone, rame e ferro. Effetti “acquerellati” che trasmettono sensazioni fortemente materiche rimandano al passaggio delle onde.

Circle Wall, un progetto R&D De Castelli, è una scenografica sovrapposizione di moduli rotondi diventa un sistema di rivestimento a parete che gioca con le calde nuance dell’ottone declinato nelle sue finiture più preziose.

Tela, un tessuto metallico in rame ossidato, e Glow, un intarsio optical composto da quadratini disallineati in ferro nero naturale e alluminio iridescente, sono progetti entrambi nati dalla partnership tra Paola Lenti e De Castelli come soluzione per i rivestimenti a parete e per la creazione di divisori.

 

Fonte: Ufficio Stampa Umbrella