Illuminazione

Di nuovo in viaggio con la Valigia di Stilnovo

lampada stilnovo valigia da tavolo

L’iconica lampada di Ettore Sottsass torna a catalogo con un design fedele all’originale del 1977. Un simbolico invito al viaggio, che sia di buon auspicio per quando si tornerà a essere liberi viaggiatori nel mondo.

Milano, novembre 2020. La Valigia di Ettore Sottsass torna in produzione, con un design fedele all’originale disegnato nel 1977 e da sempre prodotto da Stilnovo.

Valigia è ironica e informale: la piccola maniglia e i due archi portanti in tubo rosso sono connessi alla volta in metallo, che contiene la luce. Una piccola architettura senza confini precisi, dichiaratamente pensata per essere portata ovunque.

Il risultato è una lampada divertente e versatile, un simbolico invito al viaggio, che sia di buon auspicio per quando si tornerà a essere liberi viaggiatori nel mondo.

Il rosso e il nero rappresentano una tipica combinazione cromatica amata dal Maestro, tanto da ritrovarla anche in altri suoi progetti come la macchina da scrivere Valentine per Olivetti e la sedia Mandarin per Knoll. Anche la sezione a volta è una geometria espressiva tipica di Sottsass, che si trova in molti suoi prodotti (gli specchi SP.63 ed Etrusco), così come in disegni astratti, fra i quali la celebre proiezione assonometrica “Architettura Monumentale”.

Valigia è la quinta lampada disegnata da Sottsass per Stilnovo, dopo Ortros, Lampros e Manifesto del 1968, Sinus del 1973 e Don che, come Valigia, risale al 1977.

Informazioni tecniche

Costruita assemblando manualmente tubi tondi curvi (archi portanti e maniglia) con lamiere stampate (paralume a volta). Verniciata a polveri atossiche nei colori originali rosso lucido e nero opaco.

Dimensioni: 35 x 24 x H 38 cm.

Lampada E27 7W 2700K inclusa. IP20.

Crediti fotografici ph. Gianni Antoniali

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Illuminazione