Salone del Mobile di Milano 2019

kADRA by Alfonso Femia

L’elemento centrale è il “quadro” che incorniciando la porta ne definisce formalmente il varco, la soglia, lo spazio tra due spazi.

“La porta separa gli spazi mentre la cornice mette in relazione, definesce un “volume” un entre-deux, nel passaggio tra gli spazi. SI adatta nella posizione secondo le volontà e le esigenze, stabilendo rapporti diversi tra i due spazi” così l’architetto Alfonso Femia sintetizza e racconta il concept di questo progetto.

kADRA, pensata per essere integrata in sistemi d’arredo, è disponibile anche con apertura a bilico.

La particolarità di questa porta è inoltre il fatto di poterla posizionare in asse, sul filo esterno o interno rispetto al quadro/cornice e allo stesso tempo di essere il punto da cui cui poter organizzare lo spazio-muro, come un generatore di elementi.

 

Fonte: ufficio Stampa Alessandra Bertona Communication

Potrebbe piacerti anche

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *