Grandi novità per la linea CollezioniFL di FerreroLegno, che racchiude le proposte in essenze legno e finitura laccato caratterizzate da uno stile sia moderno sia classico, per soddisfare molteplici stili abitativi. L’Azienda, da sempre attenta alle esigenze dei consumatori e ai trend contemporanei, ha arricchito questa linea con un inedito modello - Plissè Vario -, due nuove tonalità e la possibilità per la collezione Glass di raggiungere un’altezza pari a 240 cm.

Plissè Vario è la new entry della collezione Plissè, il cui segno distintivo è l’irregolare decoro a strisce orizzontali che spezzano la monotonia e ricordano la lavorazione a pieghe delle gonne anni ’60. Il nuovo modello si caratterizza per un sofisticato decoro che grazie all’alternanza di scansioni orizzontali diverse nelle proporzioni - una scansione ridotta in altezza di 2 cm e una pantografatura di 4 cm – dona maggiore incisività e dinamicità alla pantografatura di Plissè creando, con la luce, un originale gioco di chiaroscuri. In questo modo il pannello regala allo spazio abitativo uno stile unico e raffinato, in cui sono i dettagli a fare la differenza. Plissè Vario insieme a Plissè rappresenta l’armonizzazione perfetta delle caratteristiche intrinseche di tutta la produzione FerreroLegno: il know how, la maestria artigianale, l’innovazione tecnologica e il gusto estetico.

In linea con le tendenze del settore, il centro ricerca interno FerreroLab ha inoltre selezionato per CollezioniFL due nuovi colori base dell’abitare disponibili anche nella versione laccato lucido: Grigio Lux e Tortora che si affiancano al Bianco, Cremy e a tutte le nuance della gamma Ral e della palette NCS. Grazie a questa ampia possibilità di scelta si potrà avere una porta che meglio interpreta la personalità di uno spazio e di chi lo abita.

Infine tutti i modelli della collezione Glass, sono stati aumentati in altezza fino a raggiungere 240 cm. Questa opzione offre una maggiore trasmissione luminosa a un modello che si contraddistingue per un equilibrio di forma e uno stile lineare: la porta è, infatti, libera da elementi orizzontali a vista grazie all’anta in cristallo contenuta tra due montanti verticali in legno.

 

Fonte: Ufficio Stampa FerreroLegno - Studio Roscio