Complementi d'arredo

Cambio look per le Frame Sideboards di Fantin

LE FRAME SIDEBOARDS CAMBIANO LOOK CON LE NUOVE FINITURE 2021

Fantin cambia il volto alle Sideboards della collezione Frame, grazie all’integrazione di nuove finiture dalle tonalità contemporanee, in linea con la bella stagione.

Fantin, storico produttore di arredi e soluzioni in metallo di altissima qualità, rilancia l’iconica collezione Frame con nuovi colori e un’intera gamma di finiture per la primavera, in particolare per le Sideboards, ampliando così l’offerta di una fra le sue collezioni più apprezzate.

Il programma Frame – disegnato nel 2018 dall’Art Director Salvatore Indriolo – è stato inserito nell’ADI Index 2019 e comprende tavoli, cupboard, sideboard e diversi complementi, oltre alla fortunata kitchen workstation, che ha vinto l’Archiproducts Design Award nel 2018. A seguire, la collezione si è ampliata nel 2019 con la Bookcase system e nel 2020 con le Tall units. L’elemento che più caratterizza l’intera collezione Frame è senz’altro il robusto telaio a sezione quadrata, sempre ben visibile in tutte le declinazioni offerte.

Nello specifico, le Frame Sideboards sono disponibili in più larghezze: 3, 4 o 5 ante, disponibili nelle versioni piene, forate, o in composizioni alternate piene e forate, rendendo possibile una personalizzazione senza precedenti, perché unita alla vastità della palette cromatica Fantin. Le Sideboards si presentano con un design minimalista, estremamente elegante e dal caratteristico piano sottile pochi millimetri, realizzato sempre in metallo.

Nel 2021, Fantin ha deciso di scaldare l’anima in metallo delle sue Sideboards con una nuova palette cromatica dalle tonalità più contemporanee, in perfetta armonia con la bella stagione e il suo potente spirito di rinnovamento.

Nel complesso, i nuovi colori proposti da Fantin sono 11: sei nelle finiture Metal essential (Bianco latte, Rosso fuoco, Giallo melone, Verde pastello, Azzurro polvere e Marrone caffè) e cinque nella tipologia Metal design, che comprende tre finiture Metallic (Platino, Titanio e Argento) e due della collezione Earth (Creta e Oceano). Ognuno di essi è in grado di adattarsi con grande forza e carattere al contesto in cui si inserisce, aggiungendo sempre la classe e l’elegante linearità delle migliori produzioni italiane.

La continua ricerca e lo studio ininterrotto delle finiture, hanno permesso a Fantin di dare vita negli ultimi anni a creazioni in metallo sempre più raffinate, capaci di inserirsi perfettamente nei contesti più diversi.

FANTIN

Dal 1968, Fantin crea con passione arredi e soluzioni in metallo, riconosciuti dal mercato per un valore imprescindibile: la qualità, intesa come sintesi di bellezza, solidità ed ecosostenibilità.

Tutti i mobili Fantin, curati nei dettagli della tecnica e dell’estetica, si adattano ai contesti più diversi: dalla casa all’ufficio, fino alla collettività e all’industria.

Questa trasversalità, dovuta alla possibilità di personalizzare il singolo prodotto come la richiesta più complessa, è la chiave che ha permesso di ottenere prestigiose partnership in tutto il mondo, aggiungendo all’ingegno del progetto la qualità sartoriale dell’offerta (www.fantin.com)

FANTIN ART DIRECTOR – SALVATORE INDRIOLO

Salvatore Indriolo è laureato in Industrial Design allo IUAV di Venezia. Si occupa di progettazione e di sviluppo prodotto, oltre a seguire attività di consulenza e direzione artistica. La sua idea di design lo porta alla costante ricerca della semplificazione stilistica, ponendo grande attenzione ad ogni sfumatura del processo creativo.

Salvatore Indriolo lavora per prestigiose aziende, fra le quali: Bosa Ceramiche, Capodopera, Falper, Dorsal, Horm, Manfrotto Group, Minotti Cucine, Metalco, Zanotta.

È Art Director di Fantin dal 2013.

Fonte: Ufficio Stampa Ghénos Communication

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Complementi d'arredo