Complementi d'arredo

I coffee table di Zanette: geometrie di stile

Più bassi o più alti, da usare come side table o ripiani tradizionali, da collocare tra sedute e divani, o ancora di fianco al letto come comodini: il mondo dei coffee table Zanette comprende una pluralità di declinazioni in termini di forma, materiali e anche di utilizzo. Dall’interpretazione del legno e delle sue potenzialità, al gioco degli spessori e incastri, fino al profilo essenziale e pulito, le proposte dell’azienda costituiscono un catalogo eterogeneo e si riferiscono ad ambiti residenziali e contract.

Alhambra – Alhambra è una famiglia di coffee table dalla forma esagonale, che possono essere liberamente accostati tra loro e combinati a seconda delle necessità. Disponibili in due varianti dimensionali e personalizzabili nelle finiture legno rovere termocotto o laccato opaco in un’ampia gamma di colori, presentano spessori ridotti che ne consegnano un’estetica leggera e contemporanea. Le gambe, dalla sezione variabile e dal profilo slanciato, sono posizionate in corrispondenza degli spigoli del top e accentuano la purezza geometrica della composizione.

Bite – La morbidezza del cerchio e l’essenzialità delle linee rette costituiscono i due elementi antitetici che si armonizzano nel tavolino Bite, ideato da Francesc Rifè. Il gioco di incontri è sintetizzato nel top, suddiviso in tre parti uguali da ‘raggi’ che creano un motivo decorativo sulla superficie e segnano l’innesto delle gambe, dalla forma semicircolare e complanari al piano.

L’estetica lineare e contemporanea di questo complemento di arredo, lavorato con grande attenzione al dettaglio, è infine impreziosita dalle venature del legno rovere carbone, rovere Siena e rovere naturale, che rappresentano le tre finiture disponibili.   

Fonte: Ufficio Stampa Zanette

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Complementi d'arredo