Complementi d'arredo

Benvenuto all’estate con la collezione Foliage Design di Carpet Edition

Carpet Edition dà il benvenuto all’estate con la nuova collezione Foliage Design: Studio Romani Saccani Architetti Associati

“Portare in casa ‘morbidi tappeti di foglie’ ispirati ai mutevoli colori delle stagioni”, come spiegano gli architetti Michele Romani e Mauro Saccani, è l’obiettivo della nuova collezione Foliage, realizzata da Carpet Edition.

Questa linea di quattro tappeti, dedicati ognuno ad una stagione dell’anno, rappresenta l’esordio dello Studio Romani Saccani Architetti Associati nel campo del textile design. La loro lunga esperienza nell’ambito della progettazione di spazi e di complementi d’arredo è sempre stata guidata dalla necessità di trasmettere il senso di autenticità proprio delle cose più semplici, lì dove per semplicità non si intende qualcosa di banale, ma il rifiuto di ogni eccesso e la capacità di suscitare un’emozione. Così, collaborando con Carpet Edition, è nata una collezione che unisce fantasia e concretezza, e che non rinuncia ad uno spirito ‘pop’, fresco, giovane, pur nella preziosità dei filati e della lavorazione artigianale.

Ad ispirare i disegni è lo studio delle foglie, della loro catalogazione botanica, delle loro forme. Profili stilizzati di diverse varietà tracciano i contorni dei tappeti, diversi tra loro per margini, geometrie, dimensioni e colori. Proprio questi ultimi, scelti con cura e attenzione, evocano le diverse sfumature che pian piano, con l’avvicendarsi delle stagioni, trasformano la vegetazione. Per lanciare la nuova collezione Foliage, Carpet Edition ha scelto di presentare, per primo, il tappeto Summer, vivace e vibrante omaggio all’estate, definito dagli architetti come una “sofisticata stratificazione di varietà esotiche e tropicali su una scala cromatica solare e brillante, sospesa tra cielo e mare”.

Il profilo del tappeto ricorda infatti quello delle foglie tipiche delle foreste vergini e lussureggianti, e i suoi colori, saturi e contrastanti, suggeriscono il clima caldo della bella stagione. L’asse centrale, come una nervatura mediana, diventa confine per due diverse tecniche di lavorazione, fondamentali per conferire due texture materiche opposte. Il lato destro è infatti lavorato a velluto in lana Nuova Zelanda, mentre quello sinistro prevede anche una lavorazione bouclé: il contrasto tra la morbidezza dell’una e la consistenza dell’altra, sapientemente progettato e realizzato, è un dettaglio fondamentale per trasmettere la medesima esperienza tattile vissuta quando si accarezza una foglia, liscia sul fronte e ruvida o increspata sul retro.

Con la nuova collezione Foliage, Carpet Edition e gli architetti Romani e Saccani hanno saputo offrire un’interpretazione ‘decor & trend’ del valore emozionale associato al susseguirsi delle stagioni. Un altro racconto, dunque, che continuerà con altri tre tappeti, dedicati rispettivamente all’autunno, all’inverno e alla primavera.
Fonte: Ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Complementi d'arredo