Complementi d'arredo

La nuova sedia 118 F di Thonet

Ancora più confortevole: Thonet presenta la nuova versione con braccioli dell’apprezzata sedia 118 di Sebastian Herkner

Progetto: Sebastian Herkner, 2018/2021

Un buon design non può prescindere dalla capacità di adattamento. Per rispondere a questa filosofia Thonet integra i braccioli nella “sedia di Offenbach” di Sebastian Herkner, lanciata nel 2018. Il nuovo modello 118 F, minimalista e autentico, ma allo stesso tempo elegante e di fattura fine, si distingue per la sua maggior confortevolezza.

Grazie alle sue linee chiare, l’elegante collezione di sedie in legno 118 che comprende anche due varianti da bar (118 H) conferisce un tocco di eleganza a ogni ambiente: dal tavolo da pranzo privato o in un ristorante o caffè alle aree destinate alle nuove modalità di lavoro, per esempio negli spazi di co-working. La collezione comprende versioni in tonalità mordenzate o laccate lucide, sedute con sedili sagomati, rivestimenti in paglia di Vienna o imbottitura.

La collezione 118 disegnata da Sebastian Herkner per Thonet richiama la versatile eredità dell’azienda di Frankenberg e rappresenta un’evoluzione dell’idea risalente a Michael Thonet, quindi in pieno XIX° secolo, di ridurre al minimo il numero dei componenti di una sedia senza però rinunciare a una forma pulita e alla raffinatezza dei dettagli. Anche in questa variante, le gambe arrotondate nella parte posteriore e gli angoli leggermente smussati in quella anteriore, riprendono la forma trapezoidale tipica delle sedute Thonet. L’inclinazione dello schienale si adatta perfettamente alla seduta. Secondo Norbert Ruf, creative director e CEO di Thonet, “Il modello 118 con braccioli rappresenta l’evoluzione naturale di una serie molto apprezzata che si è rapidamente affermata sul mercato”.

La nuova versione con braccioli arricchisce la collezione esistente garantendo il massimo del comfort. I braccioli, realizzati in legno curvato, presentano la superficie superiore leggermente bombata per un’esperienza tattile molto gradevole con un effetto antistress garantito. Oltre a fornire un comodo appoggio, trasmettono un senso di sicurezza e protezione. Abbinate agli altri mobili della collezione 118 queste sedie creano intorno a ogni tavolo un insieme armonioso, espressione di vivacità e allo stesso tempo oasi invitante dove incontrarsi e trattenersi. 

Come la classica 118, anche il modello 118 F è disponibile in faggio schiarito, nelle versioni mordenzate e laccate lucide (solo in abbinamento alla canna d’India intrecciata o all’imbottitura). La seduta è disponibile come sedile sagomato o imbottito, o rivestita in canna d’India intrecciata.

Fonte: Ufficio Stampa Ghénos Communication

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Complementi d'arredo