Con lo sguardo sempre avanti, per captare i cambiamenti del vivere, ARKETIPO Firenzedelinea il suo stile sull’onda di un’emozione che parte dai sogni, per arrivare a performances estreme.

Così dalla materia nascono nuove geometrie, superfici dinamiche e forme sfaccettate come diamanti. È un’interpretazione stilistica che veste, con tratto futurista e virtuosismi tecnologici, forme poliedriche dal carisma scenografico.

Su tutto la sostanza tattile e le declinazioni cromatiche che diventano un linguaggio fatto di nuove parole e infiniti dettagli. Come punto di partenza del suo divenire, ARKETIPO Firenze reinterpreta la lavorazione della pelle con inserimenti polverosi, acquamarina e rosato, colori “grattati”. Eancora tessuti, intrecci e orditi che si aprono a sfumature armoniche ed esclusive.Una palette materica come fulcro tra estetica pura, moda e arte.

Il prodotto finale è simbolo di dinamismo e carattere; parole chiave per definire un brand che guarda a nuove strade del design, attraverso un percorso circolare pieno di vitalità.

Continuano le collaborazionicon i designer,fra cui Giuseppe Viganòche ha firmato numerose nuove collezioni: i divani SMOOTH OPERATOR edHARRIS, le poltrone OVERDRIVE eBARRACUDA, la sedia VICTORIA.

I divani

SMOOTH OPERATOR, Giuseppe Viganò 2018Sorprendente e metaforico, SMOOTH OPERATOR è il divano che seduce. Definisce con un linguaggio colto le tendenze contemporanee della convivialità dinamica.Sofisticato interprete di un’ideale estetico di uniqueness e bellezza, grazie al particolare meccanismo presente nello schienale che permette ai cuscini di accompagnare il corpo nei movimenti.

HARRIS, Giuseppe Viganò 2018

Il divano HARRIS è un luogo privato, un rifugio comodo ed accogliente, perfetto per ritrovarsi. Uno spazio intimista, che privilegia il dialogo e la lettura, dove concedersi autenticamente del tempo in una vita sempre più frenetica ed intrisa di cambiamenti.Il suo stile deciso e ben definito enfatizza le forme, valorizzandone il design; l’elegante scocca contiene i cuscini di seduta e i poggiareni, disegnando un nuovo spazio in cui perdersi all’insegna del miglior comfort.

Le poltrone

OVERDRIVE, Giuseppe Viganò 2018

Onirica ed eye-catching, la poltrona girevole OVERDRIVE si distingue per il grande impatto scenografico. La forma dinamica diamantata, dalle proporzioni allungate, trae ispirazione dal mondo del cinema fantasy interpretato in chiave ironica. Il risultato?Un oggetto must-have, accattivante e di grande carattere dove l’armonia di accostamenti, materiali e nuance che trascendono il contemporaneo, creano un lifestyle tra sogno e provocazione.

BARRACUDA, Giuseppe Viganò

L’iconica poltrona BARRACUDA, indiscusso best seller di ARKETIPO Firenze, viene arricchita dai braccioli per massimizzarne il comfort e la vivibilità.Moderna ma dal tono epico ed esile al tempo stesso, si caratterizza per lo schienale in neoprene, materiale forte per definizione. Confortevole, elastico e altamente resistente, veste i sub nel fervore del mare. La seduta, che al primo sguardo appare come sospesa nel vuoto, è multisensoriale nella sua leggerezza. Barracuda è sintesi perfetta di esplorazioni che si incontrano.

La sedia

VICTORIA, Giuseppe Viganò 2018

Il layout è un’interazione geometrica tra libertà d’espressione ed eleganza formale. Un design lover che insegue la bellezza di consapevoli linee astratte. Quasi una palla da basket, divisa, ma aperta verso l’esterno per accogliere le braccia. La morbida pelle è un piacere sensoriale oltre che estetico.