Proiettata verso il futuro, KE si conferma un’azienda al passo coi tempi.

A VETECO, appuntamento fieristico di settore in programma a Madrid a fine novembre, KE Gennius Ibérica – presenterà non dei semplici prodotti, ma vere e proprie soluzioni integrate e tecnologicamente evolute che superano il concetto di “ombreggiatura” a favore dell’architettura osmotica di un outdoor che diventa il luogo del benessere per eccellenza.

Un’azienda che sa parlare al mondo del contract, così come agli addetti ai lavori, ai player esperti del settore, fino all’utente finale. Prodotti che si plasmano perfettamente in contesti diversi, dall’hotellerie al residenziale, grazie alle innumerevoli configurazioni e alle elevate possibilità di personalizzazione dei prodotti.

Presso lo stand sarà possibile conosce da vicino tutte le funzionalità delle tende a pergola, come l’ormai consolidata Kedry Prime, Gennius Vega e Isola 3, novità 2018 del brand.

Kedry Prime è la pergola bioclimatica con tetto a lamelle, per un’estetica più pulita e un minor ingombro in altezza e di un kit luci a led integrato nel perimetro, che la rendono altamente personalizzabile ed in grado di rispondere alle esigenze più diverse.

Gennius Vega, pergola dalle linee essenziali, si contraddistingue per gli inserti luminosi a luce diffusa lungo guide e colonne, che creano scenografici giochi di luce al tramonto. Versatile e personalizzabile in molteplici combinazioni colore, Vega ha conseguito tre prestigiosi riconoscimenti internazionali per il suo design innovativo (Vincitrice ADA 2017, iF Design Award 2018 e Red Dot Product Design Award 2018).

Isola 3, invece, è l’ultima arrivata nella famiglia di pergole Gennius: caratterizzata dal tetto ad arco ribassato, che permette di diminuire l’ingombro in altezza e di migliorarne l’aspetto estetico, Isola 3 è una pergola versatile che si adatta ai più svariati contesti, sia abitativi che commerciali.

Facilmente installabili grazie alla loro modularità, tutti i prodotti della gamma Gennius di KE si adattano ai più svariati contesti architettonici, massimizzandone il comfort e ampliando gli spazi fruibili, 365 giorni l’anno.

 

Fonte: Ufficio Stampa Gagliardi & Partners