Bagni

Shut-off di Damast: doccette pratiche salvaspazio

Doccette pratiche, salvaspazio, combinabili e di design: si chiamano Shut-off e non ne farai più a meno.

Damast reinventa i bagni piccoli e di servizio… ma non solo!

La proposta degli specialisti della #doccetteria per ottimizzare gli spazi del bagno, anche se di piccole dimensioni e di servizio, sono i kit Shut-off: per non rinunciare alla cura e pulizia della persona, nella garanzia della massima igiene. Oggi sono più che mai importanti anche per palestre, piscine, spa e saune!

Quando si dispone di un bagno di servizio oppure di un bagno di ridotte dimensioni, è possibile che si debba rinunciare all’installazione del bidet. Damast, promotrice della #doccetteria in tutte le sue forme e sfaccettature, non poteva ignorare questa esigenza: per questo nel suo catalogo si trovano numerosi modelli di kit Shut-off, uno per ciascuna necessità, pratica ed estetica.

La concezione di Damast dà nuova vita a queste doccette – che spesso si è abituati a vedere solo nei bagni dedicati alle persone con disabilità – rendendole adatte anche ad altri tipi di ambienti bagno. Lo Shut-off diventa una soluzione per coloro che si trovano a dover adibire una toilette di servizio; per chi deve fare spazio ad un lavandino o ad arredi più grandi; per chi desidera guadagnare centimetri preziosi dove installare lavatrici o altri elettrodomestici.

Gli Shut-off Damast sono piccole e pratiche doccette a mano, complete di flessibile antitorsione, che vengono installate accanto al sanitario tramite una presa d’acqua a muro con supporto dove poterle agganciare. Assolvono pienamente alla funzione del bidet, per non rinunciare alla cura della persona nella garanzia di una migliore gestione dello spazio. E la soluzione risulta comoda per più di un uso: oltre all’igiene personale la doccetta può adempiere anche alla funzione di idroscopino per la pulizia ottimale del Wc.

Non solo. Assicurare l’igiene negli spazi comuni di palestre, piscine, spa e saune sarà pratico e facile con il kit Shut-off dedicato.  

Sfogliando il catalogo Damast è possibile, infatti, scegliere e comporre il kit Shut-off che si preferisce, con forme, materiali e colori che meglio si abbinano al proprio arredo e gusto. Gli shut-off vengono proposti in polipropilene, in ABS o in ottone; nella finitura bianca, nera o cromata; di forma tonda e squadrata; con impugnatura liscia, zigrinata oppure sagomata, per una presa ergonomica; con flessibile antitorsione per la pratica e comoda movimentazione.

Una risposta razionale, in pieno stile Damast – non a caso specialista della #doccetteria – che permette di reinventare le sale da bagno senza rinunciare alle proprie abitudini né all’estetica.

Damast

Da vent’anni, Damast è specializzata in docce, soffioni, saliscendi. L’azienda si fa promotrice di un nuovo modo di vivere la sala bagno, che mette al centro la cultura della doccia, attraverso il neologismo #doccetteria. Damast alimenta quotidianamente i propri obiettivi con la passione per il proprio lavoro ed attraverso prodotti dal gusto, stile e know how rigorosamente italiano, concepiti e realizzati con cura.

Fonte: Ufficio Stampa Engarda Giordani Comunicazione

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Bagni