Camere

Zalf crea spazio con la cabina armadio SpaceMakers: un solo progetto, quattro sistemi

La proposta Windy, un sistema di cabina armadio SpaceMakers
La cabina armadio SpaceMalkers di Zalf

Tutti gli amanti della moda hanno un sogno in comune: la cabina armadio. Possono cambiare i marchi preferiti e gli stili personali, ma il sogno è sempre quello di avere tutti i vestiti sempre a disposizione in un unico grande armadio. Gli amanti delle serie tv ricorderanno con nostalgia la magnifica cabina armadio di Carrie Bradshaw, protagonista della celebre serie Sex and the city; i più giovani conosceranno a menadito tutti gli outfit di Chiara Ferragni, racchiusi nella cabina armadio regina dei social. Ma non si tratta solo di uno sfizio per fashion addicted o modaioli, bensì di una comodità adatta a tutti. 

Lo sa bene Zalf, che in tale direzione ha ideato il nuovissimo SpaceMakers: la cabina armadio modulabile in quattro modalità, per garantire compatibilità e funzionalità adatte alle esigenze di tutti. Un’ottima soluzione per risolvere i problemi di spazio e ordine che ogni persona si ritrova ad affrontare, per esempio nel classico periodo del cambio d’armadio. Con la cabina tutti i vestiti sono sempre a disposizione; la possibilità di personalizzarla e gestirne gli spazi permette di renderla il luogo adatto anche a ospitare accessori e oggetti, come per esempio il monopattino o l’attrezzatura da sci.

I quattro sistemi delle cabine armadio SpaceMakers

Il brand del Gruppo Euromobil ha infatti ideato un innovativo sistema per declinare la cabina armadio nelle case di tutti. SpaceMakers è la cabina armadio disponibile in quattro versioni che coniuga funzionalità e versatilità, per uno spazio ordinato e organizzato. Il sistema è infatti modulabile per quanto riguarda finiture, profondità, altezza e dimensioni; che sia a cremagliera, a palo fissato a soffitto o a parete, con o senza pannello di tamponamento, SpaceMakers trova la miglior soluzione per ogni abitazione.

Flexy: la prima proposta è una struttura a cremagliera e pannelli, a cui si aggiungono ripiani in vetro o in melaminico. Un’altra opzione è quella dei contenitori, compatibili con i ripiani, posizionabili ogni 36,8 mm in altezza. Gli schienali coprono l’intera parete, e la cabina armadio diventa parte integrante della stanza in cui viene inserita.

Flexy easy: si tratta della versione leggera della versione precedente, rispetto cui mancano i pannelli posteriori a coprire la parete. Si tratta solo della cremagliera con ripiani e contenitori a discrezione. I due sistemi flexy possono combinarsi tra di loro, a seconda dello spazio a disposizione.

Windy: il terzo sistema è una cabina armadio basata su palo, da pavimento oppure a parete. La caratteristica più importante è l’essere bifacciale, grazie a cui può essere sia fissata al muro che posizionata in mezzo alla stanza. Anche questa versione è completabile con ripiani e contenitori.

Free: il quarto e ultimo sistema è una cabina armadio a spalla, quindi senza ante. Grazie ai pannelli retro finiti, anche Free può essere posizionato a muro o a centro stanza. 

Fonte ufficio stampa: Gruppo Euromobil

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Camere