Complementi d'arredo

I magnifici quattro di Cattelan

I prodotti iconici che da 10 anni raccontano lo stile di Cattelan ItaliaQuattro collezioni identificano esperienze di stile fuori da ogni schema.

Oggetti apparentemente lontani, ma legati da un fil rouge ben preciso, quello che da oltre 40 anni lega la trama e l’ordito della produzione di Cattelan Italia.

Azienda leader nell’arredamento per le zone living e notte, Cattelan Italia contestualizza il proprio storytelling in particolari destinati a divenire il simbolo del più autentico Made in Italy. C’è una cura del particolare “potente”, che crea suggestioni stilistiche preziose, rese uniche dall’utilizzo di materiali “premium” e da un’artigianalità tutta italiana, creativa ed affidabile.

La narrazione viene affidata a dettagli preziosi che rimandano ad un’identità unica e che rendono speciale l’ordinario, trasformandolo in qualcosa di magico. Ma anche di nuovo.

La leadership nel segmento dei tavoli è ormai indiscussa: dal 1979 rappresenta il core business, insieme alle sedute, attraverso prodotti diventati iconici. Nel corso degli anni l’ampliamento di gamma ha seguito un’evoluzione da primato arrivando ad avere oggi un’offerta total look fra le più complete che include anche librerie, madie, scrivanie, consolle, letti, lampade ed una vasta gamma di complementi.

Nuove emozioni tattili e visive nascono dal legame magico tra elementi diversi. La forza materica di Spyder si svela nel basamento statuario che racconta di ricercate lavorazioni artigianali, il suo impatto scenico è maestoso. Quattro elementi si intersecano a creare qualcosa di inedito, un design one-of-a kind frutto della qualità dei materiali utilizzati e delle sapienti mani che lo hanno plasmato.

Nella sua prima versione Spyder proponeva il piano in cristallo e in legno con il bordo smussato, lanciando così nel settore un nuovo concetto di top, con una chiara valenza decorativa e non solo funzionale.

Il suo successo è stato tale da creare una famiglia con 3 differenti varianti – Keramik, Keramik Premium e Wood – che mai tradiscono la loro identità architettonica.

L’originalità delle forme si offre alla bellezza, le molteplici finiture e possibilità di realizzazione assecondano le estetiche più diversificate.

Cristallo, Ceramica Marmi, Noce Canaletto, Rovere (Heritage, Naturale o Bruciato) interpretano il pensiero del designer in un elogio della materia come pura forza espressiva.

Superare l’anello del tempo e potersi fregiare del titolo di bestseller delle sedie imbottite. Nove anni di Isabel, chapeau!

In un continuo dialogo tra recente passato e futuro prossimo, Isabel primeggia nella categoria timeless design. Complici sono senza dubbio l’ergonomia e la comodità dei cuscini rivestiti, uniti ad un’estetica tanto discreta quanto incisiva, per un’eleganza vincente con qualsiasi arredo.

La parola d’ordine è comfort, il leggero cuscino sembra velare con dolcezza la seduta ed avvolgere lo schienale, pensato anche in versione alta.

Quella di Isabel è una famiglia allargata che ha incluso anche le versioni sgabello e con bracciolo, oltre alla possibilità di scegliere la gamba rivestita in pelle oppure in metallo verniciato.

Skorpio – design Andrea Lucatello, 2014

Una geometria armonica con scie di luce che sembrano rincorrersi, mentre la magia di origami virtuali traccia un percorso dove il metallo e le linee rette definiscono la forma.

Tutto parte da un filo che definisce lo spazio ed il vuoto, il designer lo dipana ed iniziano a prendere forma la funzione, lo stile e la materia.

Skorpio viene presentato per la prima volta nel 2014 al Salone del Mobile con piano in cristallo ed essenza di legno. Rettangolare e tondo in rovere, con trattamenti e nuance che profumano di radici.

È una continua evoluzione la storia di questo prodotto, che negli anni ha ampliato la propria gamma arrivando a contare ben 7 versioni. Un’estensione che testimonia la vitalità creativa della collezione che vanta oltre al piano in cristallo anche le versioni Keramik, Keramik Round, Keramik Premium e Crystalart.

Airport – design Giorgio Cattelan, 2014

Una libreria, mille progetti ed il segno creativo di Giorgio Cattelan.

Airport è un’autentica metafora di espressione del proprio stile. La dimensione dell’ordine e della razionalizzazione degli spazi incontra quella del decòr, delineando un sistema di arredo flessibile e personalizzabile, a propria misura.

L’allestimento è scenografico, ricco e versatile, l’idea progettuale è creare un elemento di arredo componibile che accolga la mutevolezza del quotidiano. Con il fissaggio a muro o a soffitto, Airport è posizionabile sia a parete – anche angolare – sia in versione centrostanza ed è perfetta come elemento divisorio di un grande ambiente, grazie ai ripiani ed ai pratici contenitori in legno.

La ricerca sui materiali di altissima qualità si esprime ancora una volta nella gamma delle finiture, ben 11 fra legni ed acciaio, incluse le nuove Brushed Bronze e Brushed Grey che illuminano con un tocco glowy il living.

Fonte: Ufficio Stampa Immagine Quattro

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Complementi d'arredo