Complementi d'arredo

Lòbia di Giulia Ferraris per Carpet Edition

Giulia Ferraris racconta la magia della luce che al sorgere e al calare del sole danza sulle facciate dei palazzi tipicamente mediterranei, trasformandone l’architettura, e lo fa con i tappeti della collezione Lòbia, realizzati da Carpet Edition.

I quattro tappeti Terra, Polvere, Radice e Marmo omaggiano ed evocano rispettivamente l’alba, il mezzogiorno, il tramonto e l’imbrunire. Come si trattasse di magnifiche cartoline, ognuno di essi, attraverso le forme, le geometrie e i colori, riesce a raccontare gli effetti della luce riflessa sugli edifici in ognuno dei quattro momenti della giornata.

La linea d’orizzonte di un paesaggio urbano è dunque trasportata sui tappeti grazie ad un gioco di curve, rette e linee prospettiche che ne definiscono i disegni e i contorni. All’accurata taftatura artigianale si aggiungono l’intaglio e le lavorazioni velluto e bouclé, ideali per conferire al vello altezze e texture diverse, così da amplificare il sotteso ‘concept architettonico’ della collezione e donare al tatto un’esperienza materica tridimensionale.

Ogni colore, nuance o sfumatura è invece simbolo fedele della luce che tinge le facciate modificandone aspetto e anatomia. I colori del tappeto Terra, morbidi e brillanti, sono ispirati al momento dell’alba; quelli chiari e nitidi di Polvere ricordano il sole splendente di mezzogiorno. Ancora, i toni caldi e scuri di Radice evocano i colori del tramonto, mentre le nuances tendenti al blu del tappeto Marmo ricordano la luce che avvolge le città all’imbrunire.

Ogni tappeto Lòbia è realizzato con percentuali diverse di tencel, lino e Lana Nuova Zelanda; filati di origine naturale dalle straordinarie proprietà, che confermano lo spirito green di Carpet Edition. Un’azienda attenta a custodire antiche tecniche di lavorazione, a tutelare l’ambiente grazie alla scelta dei migliori materiali, e che non rinuncia a captare le più recenti tendenze d’arredo, come dimostrato dalla collaborazione con la giovane designer Giulia Ferraris.

Fonte: Ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione

Visualizza altro:Complementi d'arredo

I commenti sono chiusi.

0 %

X

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. 

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e Facebook e Google, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, come da istruzioni contenute nella cookie policy.

Impostazioni cookie

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

PubblicitariOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltriOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.