Cucine

Con R1 di Rastelli l’essenzialità è in cucina

R1 La forma essenziale
Espressione di minimalismo assoluto, questa composizione di R1 incontra una delle più recenti tendenze in
cucina: il progressivo ‘abbandono’ dei pensili a favore di armadiature e mensole a giorno, utili a conferire un
aspetto più leggero e arioso a tutto l’ambiente.
Discreta e al tempo stesso piena di carisma, la cucina si trasforma in manifesto di puro design, celando la
gran parte delle sue funzioni operative. La configurazione prevede un’unità a parete composta da ampie basi con ante e cassetti in LPL Quercia Moka, e due soli pensili necessari per riporre le stoviglie appena lavate e incassare la cappa sopra i fuochi. Un lungo e sottile elemento in acciaio si presta come base per ganci, così da riporre accessori sempre utili a portata di mano con un tocco decorativo.
Una grande armadiatura con ante in laccato bianco completa infine la composizione, concedendo spazio per la dispensa e per l’alloggiamento degli elettrodomestici.
Così, R1 sorprende ancora una volta per la sua flessibilità progettuale. Non solo le numerose finiture, i diversi moduli o l’ampia gamma di materiali, ma anche la stessa idea di ‘sistema’ messa a punto per questo modello da Ulisse Narcisi, consentono di creare cucine ogni volta uniche, pronte a incontrare esigenze e tendenze sempre diverse.

Fonte Ufficio Stampa Cavalleri Comunicazione

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Cucine