Cucine

Licia, Il total look della zona living ARAN Cucine

Licia living

Sempre più richieste, le composizioni d’arredo in grado di armonizzare cucina e spazio living sono senza dubbio la soluzione più adatta a chi vive la zona giorno senza soluzione di continuità. Per tutti voi arriva Licia, il total look nato dalla grande flessibilità produttiva di ARAN Cucine.

Licia: cucina e living in un’unica soluzione

Licia propone complementi coordinati per incontrare le esigenze e i gusti di tutti. Si tratta infatti di un modello in cui gli elementi tradizionali trovano il giusto equilibrio con quelli più contemporanei. In cui il calore del legno incontra un design attento e ricercato. Fil rouge di ogni composizione l’anta in rovere, disponibile in varie finiture: dal MDF impiallacciato al vetro retinato, satinato o scrivibile lavagna, passando per un’originale rete metallica.

La caratteristica lavorazione dei traversi fa in modo che non ci sia bisogno di maniglie o gole. Questo perché il design prevede sull’anta stessa una ‘presa maniglia’, che ARAN replica anche sui cassetti e sui cestoni, consentendo così un’agevole apertura e chiusura di ogni vano.

Il piano di lavoro, distribuito sia su un’unità a parete che su un’isola, è pensato in laminato Forty Cemento Wraky e abbinato ad ante in rovere Sand, replicate anche per le colonne frigo e forno. La composizione è poi alleggerita dalla griglia in metallo testa di moro dei pensili, perfettamente abbinata alla libreria Watch-it nella stessa finitura. Proprio quest’ultima è l’elemento ideale per separare la zona living dalla cucina attraverso un elegante gioco di pieni e vuoti, realizzati grazie a una struttura in alluminio e ripiani metallici.

Nel soggiorno i moduli sospesi coordinati in rovere Sand sono accostati a vani a giorno laccato grigio seta.

Le composizioni Licia offrono moltissime possibilità di personalizzazione. Dalla scelta dei moduli fino alle finiture e ai colori, senza dimenticare poi accessori e accorgimenti tecnologici come le cerniere con rallentatore disattivabile manualmente, luci LED all’interno dei vani, carter in alluminio a protezione del calore e separatori per cassetti e cestoni.

Ed ecco che tutti gli elementi d’arredo creano armonia ed equilibrio in uno degli spazi più vissuti della casa.

Dall’Abruzzo un successo internazionale

La nascita del marchio ARAN Cucine è davvero affascinante e vede protagonista Renzo Rastelli, calciatore professionista che inizia a occuparsi di cucine a vent’anni, con la vocazione di conquistare il mercato estero. Sin dagli inizi, infatti, l’attitudine è stata globale, pur mantenendo la produzione nella zona industriale di Atri, in Abruzzo. Il successo del brand è rapidissimo e nasce dalla geniale intuizione del pacco piatto, che consente di stivare ben quaranta cucine in un solo container.

ARAN Cucine è oggi una realtà Made in Italy solida e riconosciuta, con grande attenzione per il design, la ricerca di materiali di qualità, l’affidabilità e la funzionalità. I valori su cui si fonda il marchio pongono l’accento sui bisogni delle famiglie prima di tutto: una spiccata propensione all’empatia, a identificarsi con i clienti e i loro desideri attraverso un’offerta differenziata, attraente e colorata. ARAN unisce in sé artigianato di grande scuola, tecnologia all’avanguardia e design innovativo come simbolo del saper fare italiano di talento.

ARAN Cucine offre così una soluzione sempre versatile, ideale per l’intera zona giorno e rivolta a qualsiasi fascia di mercato.

Fonte: Cavalleri Comunicazione

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Cucine