Giardino e terrazzo

Vasca idromassaggio da esterno: SPA in casa, o meglio, in giardino!

vasca idromassaggio
Benessere e relax con la vasca idromassaggio da giardino

Bagno termale o giornata rilassante alla SPA, la vasca idromassaggio è un vero e proprio momento di piacere. Il benessere garantito dall’idroterapia è avvalorato anche da fonti scientifiche. Ecco perché pensare ad una vasca idromassaggio da esterno è sempre una buona idea! Quando si dice unire l’utile al dilettevole. E installarla è più facile di quanto si pensi…

Avere a disposizione un giardino o un ampio terrazzo è la conditio sine qua non per installare una jacuzzi outdoor. Poi ovviamente ci sono gli accorgimenti su prezzi e misure. Ma ancora prima va fatta una valutazione sul peso della struttura e i lavori necessari ad inserirla. Tra la vasca in sé e l’acqua che deve contenere, la pressione sul pavimento non è poca. Allo stesso tempo è necessaria una presa elettrica ad hoc, per riscaldare l’acqua e pompare i getti rilassanti.

Vasca idromassaggio da esterno

Lo scenario potrebbe essere questo. Giornata lavorativa piena, magari in una delle prime giornate calde. Le ferie sono ancora lontane, così come il fine settimana. Un momento di pace e benessere è proprio quello che ci vuole per riconciliarsi con la realtà. Niente di meglio di un bel bagno rilassante e rigenerante nella vasca idromassaggio a casa propria.

Oppure durante una delle calde serate estive. Mai come quest’anno poi, con la difficoltà ad organizzare vacanze e viaggi, si tratterebbe di avere la soluzione in casa! Senza dover prendere la macchina o prenotare un qualunque biglietto, basta cambiarsi ed il gioco è fatto. Con alcuni accorgimenti, infine, la vasca idromassaggio outdoor può essere utilizzata anche in inverno. In questo caso, oltre ad un riscaldamento dell’acqua più importante, sarà necessario fare i giusti calcoli su manutenzione e copertura. Inserirla in un dehors oppure sotto un gazebo da giardino potrebbe essere la soluzione giusta.

Jacuzzi outdoor come nei film

Le pellicole americane sono ricche di suggestioni da questo punto di vista. Le scene sono sempre più o meno le stesse: tipica casa americana con giardino e minipool idromassaggio installata all’esterno; oppure attico su uno dei prestigiosi grattacieli e vasca con vista panoramica a dominare la città. Restando più ancorati alla realtà, la vasca da esterno è una soluzione flessibile e assolutamente sostenibile.

Il consiglio è di optare per una struttura fissa, in muratura oppure a installazione libera. Nel secondo caso si può fare una splendida base liscia con un pavimento in legno per esterni sulla quale posizionare l’idromassaggio. A circondarla potrà esserci un lettino, un ombrellone da giardino, un tavolino con qualcosa da bere. In questo modo sarà come andare al centro benessere semplicemente varcando la soglia di casa.

Meno consigliate sono le vasche gonfiabili. Certo, hanno il vantaggio della mobilità: possono essere svuotate e chiuse una volta finito l’utilizzo. Ma in questo caso si perde la magia e la comodità dell’idromassaggio in casa, andando a creare una situazione prettamente stagionale, legata ai mesi più caldi. Inoltre, la pratica di gonfiare e sgonfiare la struttura, riempiendola e svuotandola con l’acqua, provoca una maggior usura. Meglio quindi optare per un investimento più importante all’inizio ma che, con la giusta cura attenzione e manutenzione, può garantire un benessere prolungato e annuale.

Idromassaggio in compagnia oppure da soli

L’ultima considerazione da fare è quella sulla capienza. L’idromassaggio è un momento benessere e relax che fa bene ad anima e corpo. Perché non condividerlo con amici e persone care? Le jacuzzi variano da quella a due posti fino a 6-8 persone. Chiaramente molto dipende dallo spazio a disposizione, oltre che dal budget.

Un buon compromesso è sicuramente la vasca da 4 persone: non troppo ingombrante e non troppo costosa. Scegliere una soluzione di questo tipo significa creare un angolo di benessere all’interno del proprio giardino, ideale per trascorrere tempo di qualità con i propri amici. Inoltre, la presenza di un idromassaggio outdoor conferirà all’intera abitazione un valore estetico superiore. La vasca può infatti essere considerata come complemento d’arredo a tutti gli effetti, che completa l’arredamento esterno con un tocco di eleganza e lusso.

Alessandro Chiarabini
Alessandro Chiarabini, 24 anni, due lauree e ancora tanta voglia di imparare. Il filo conduttore della mia formazione, dal liceo classico alla magistrale in pubblicità, passando per la triennale in filosofia, è sempre stata la comunicazione: comunicare significa condividere, entrare in relazione, stabilire un contatto. Per questo mi piace scrivere e raccontare di tutto quello che conosco e che vorrei conoscere: parlare è il modo migliore per aprire infinite possibilità di incontro. E cosa rappresenta l’unione e la convivialità meglio della casa? Quindi eccomi qua a parlare di arredamento, dettagli e sfumature, per entrare nelle case di tutti e conoscere, come diceva Wittgenstein, nuove “forme di vita”.

    Potrebbe piacerti anche

    I commenti sono chiusi.

    Visualizza altro:Giardino e terrazzo