Giardino e terrazzo

Pavimento in legno per esterni: eleganza e relax

pavimenti in legno per esterni

Avere un giardino è il sogno di tante persone. Quello che molti non conoscono sono la cura e l’attenzione necessarie per arredarlo e mantenerlo. Per esempio, come scegliere il giusto pavimento in legno per esterni?

Una casa con giardino è sicuramente nei pensieri e nei sogni di molte persone. Avere uno spazio verde in cui rilassarsi, passare del tempo di qualità con gli amici e inserire qualche decorazione esterna, è senza dubbio un bel vantaggio. Come si possono dimenticare le serate estive e le cene al chiaro di luna? O magari i piccoli ritrovi con gli amici che non si vedono da tempo, bevendo qualcosa insieme all’aria aperta. Avere un giardino da arredare è una bella sfida, che può portare enormi soddisfazioni. Ci sono chiaramente alcuni aspetti a cui fare attenzione.

Per esempio, come pavimentare il vostro giardino? Che ne dite del legno? Il pavimento in legno per esterni, o decking, va per la maggiore nel mondo anglosassone. Pensate che sia complicato o poco resistente? Non è così. L’importante è fare le scelte giuste. E la più importante è proprio la scelta del legno.

Come scegliere il materiale per il pavimento in legno da esterno

Alcuni sostengono che l’ideale per il giardino sia riciclare le traversine ferroviarie, perché sono già trattate e resistenti agli agenti atmosferici. Bisogna però vedere che tipo di trattamento hanno avuto! Alcune infatti sono trattate con materiale tossico, che potrebbe ledere alla salute del suolo del vostro giardino oltre che alla vostra. Ovviamente è categoricamente sconsigliato a coloro che hanno anche un orticello.
Il consiglio che possiamo dare è quello di prestare particolarmente attenzione al fatto che il legno sia trattato con sali minerali atossici ed ecologici che non contaminino il vostro giardino.
Il legno per esterni deve essere piallato, fresato, levigato e impregnato a pressione con autoclave, con materiali che lo rendano resistente agli agenti esterni. Per questo è più facile trovare legni trattati con materiali tossici. Vi consigliamo quindi di chiedere tutte le informazioni al momento dell’acquisto.

Parquet da esterno: che tipo di legno scegliere

Se fino a qualche anno fa c’erano ancora dei dubbi sulla tenuta del legno per la pavimentazione esterna, oggi il parquet in giardino è in cima alle tendenze. Il legno, infatti, presenta un fascino inimitabile, riuscendo a coniugare nuovo e antico, modernità e tradizione. I trattamenti lo rendono perfettamente resistente agli agenti atmosferici; le finiture e le composizioni possibili consentono di personalizzarlo e abbinarlo al proprio stile d’arredo preferito.

Tra le essenze più utilizzate c’è sicuramente il Pino, con le inconfondibili mattonelle che lo rendono adatto ad ogni tipo di ambiente. Più ricercato, soprattutto per gamma cromatica e giochi di luce, è la Massaranduba: ideale per gli ambienti marini, resiste ad acqua e sale, senza perdere in eleganza.

Oggi molto in voga è poi il Bamboo. La coltivazione di questa particolare pianta è oggi in rapida espansione, proprio per i molteplici utilizzi a cui si presta. A livello di pavimentazione, il parquet in bambù è perfetto per le località marine, poiché la facciata zigrinata evita i ristagni d’acqua e funziona come superficie antiscivolo.

Decking esterno: come completarlo

Una volta scelto il materiale giusto, potete decidere di fare un piazzola dove collocare tavolo e sedie e magari qualche pianta in vaso. Inoltre potreste pensare di creare un romantico sentiero in legno che segni un percorso all’interno del vostro giardino. I bambini lo adorano, e anche i grandi!
In commercio ci sono sia listelli rettangolari sia circolari, come grandi fette di tronco. Il risultato sarà comunque eccezionale e darà al vostro giardino un aspetto curato e invidiabile!

Se avete un giardino e scegliete il pavimento in legno, allora non potrà proprio mancare un gazebo. Vero e proprio chiosco estivo durante la bella stagione, questa struttura si adatta benissimo al decking, creando un connubio che sa di tranquillità. Chiaramente l’ideale sarebbe un gazebo in legno, per una progettazione continua e coerente. Esistono però eleganti strutture anche in alluminio o in metallo trattato, per creare uno spazio outdoor che gioca con i vari elementi materiali.

Potrebbe piacerti anche

1 Comment

  1. […] oppure a installazione libera. Nel secondo caso si può fare una splendida base liscia con un pavimento in legno per esterni sulla quale posizionare l’idromassaggio. A circondarla potrà esserci un lettino, un ombrellone […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visualizza altro:Giardino e terrazzo