Nuove costruzioni

I colori Boero per il complesso residenziale Monti della Breccia a Roma

oznor

Cromaticità intense e sature enfatizzano le volumetrie del progetto firmato dallo Studio Transit, in cui i colori si integrano nelle forme e con i materiali per un risultato espressione di contemporaneità

Boero, punto di riferimento per progettisti e architetti in tema di colore, è stato scelto dallo Studio Transit in collaborazione con Bioedil Progetti per il nuovo complesso residenziale Monti della Breccia situato nel quartiere Monte Salario, apice del quadrante nord-est della capitale. Grazie, infatti, alla sua lunga esperienza e agli investimenti in ricerca e sviluppo, Boero rappresenta un patrimonio riconosciuto di professionalità e una qualità senza compromessi: garanzia di lavori fatti a regola d’arte, duraturi nel tempo e rispettosi di ambiente e salute.

Il nuovo progetto di edilizia residenziale, la cui costruzione è stata suddivisa tra Stile Costruzioni Edili S.p.A e Atlantico s.r.l., è nato nell’ambito del piano di compensazione del Parco di Aguzzano: una lunga schiera di abitazioni che si rincorrono lungo un arco che sorge su un rilievo collinare e che è stata pensata in base all’orografia del luogo, seguendone le curve di livello.

L’idea alla base del progetto è la chiara identificazione delle singole unità di abitazione, diversificandole tra loro il più possibile, attraverso la creazione di elementi architettonici di differente altezza e caratterizzazioni di facciata realizzate con una particolare sistemazione dei balconi, resa possibile dagli aggetti utilizzati e dalla sapiente scelta dei colori e dei materiali impiegati.

Bianco, nero, rosso, arancione e giallo sono le principali tonalità che distinguono gli edifici, colori intensi e saturi che si combinano con gli elementi materici selezionati, tra cui il legno, il metallo e il vetro, quest’ultimo scelto per la sua capacità di riflettere la luce ed enfatizzare i colori, aumentandone il contrasto con le zone in ombra. Una rigida gerarchia in cui le parti arretrate dell’edificio sono state mantenute scure, mentre quelle in primo piano vibrano grazie all’utilizzo di colori e materiali tra loro differenti. Un effetto cromatico che si integra perfettamente con le forme articolate, dando vita ad un risultato complessivo di estrema eleganza. Un gioco di chiari e scuri, pieni e vuoti con una spiccata individualità, in cui le persone possano riconoscere sé stessi e soprattutto la propria abitazione.

Analizzate le superfici esterne ed il contesto, Tasa S.r.l., partner commerciale di Boero con un’esperienza di oltre 40 anni, in sinergia con l’azienda di pitturazione D’Ariano Matteo, che si è occupata dell’intero ciclo di applicazione che ha riguardato oltre 11.000 mq di superficie, ha selezionato tra l’ampia gamma di fondi, finiture e sistemi per esterni di Boero, i prodotti più adatti per rispondere con professionalità e affidabilità alle necessità del progetto. Materiali di qualità con certificazione ambientale EPD®, appositamente formulati per semplificare le operazioni di posa e assicurare risultati di eccellenza e massima durabilità nel tempo.

In particolare, per la protezione delle facciate si è deciso di utilizzare la linea di prodotti acrilici Boero caratterizzati da elevata resistenza all’alcalinità e massima versatilità di impiego. Tra questi il fissativo consolidante Fondo 2000 dall’alto potere uniformante sul quale è stato applicato il rivestimento antialga al quarzo Gamma, adatto alla protezione degli edifici dall’aggressione di alghe e muffe e caratterizzato da un alto potere coprente e una buona resistenza agli agenti atmosferici.

Anche per la verniciatura dei frangisole in metallo si è scelto di affidarsi all’eccellenza e affidabilità dei prodotti Boero, decidendo di utilizzare l’innovativa linea di smalti all’acqua, come il fondo Primer HP ricoperto dallo smalto Magnum Satinato, garantendo un risultato altamente performante e una buona resistenza alla corrosione. Una finitura di qualità e colori più vivi e durevoli nel tempo a prova di ingiallimento e resistenti alle intemperie e agli scolorimenti generati dall’esposizione costante alla luce solare.

Con questa nuova realizzazione Boero conferma nuovamente la propria capacità di offrire i prodotti più idonei per arricchire attraverso la forza del colore e l’alta qualità garantita il valore di progetti unici e attenti ad ogni dettaglio.

Scheda Tecnica: COMPLESSO RESIDENZIALE MONTI DELLA BRECCIA

CLIENTE: Monte della Breccia s.r.l. e Atlantico s.r.l.

STUDIO DI PROGETTAZIONE: Studio Transit s.r.l con Bioedil Progetti s.r.l.

IMPRESE ESECUTRICI: Stile Costruzioni Edili S.p.A.

IMPRESA DI PITTURAZIONE: D’Ariano Matteo

CLIENTE BOERO: Tasa S.r.l.

PRODOTTI BOERO UTILIZZATI: per iparamenti murali Fondo 2000 e Gamma; per i frangisole in metallo Primer HP e Magnum

Boero Bartolomeo S.p.A. Fondata nel 1831, è un’azienda italiana che formula e produce pitture e vernici per i settori edilizia e yachting. Da febbraio 2021 Gruppo Boero è partner di CIN, azienda portoghese leader nel mercato iberico delle pitture e vernici, posizionandosi così tra i principali player mondiali e confermandosi come primo gruppo italiano del settore. La ricerca tecnologica, lo studio e lo sviluppo delle innovazioni nell’ambito del colore costituiscono da sempre le caratteristiche vincenti della filosofia del Gruppo, azienda con sistema di gestione integrato certificato ISO 9001, ISO 14001 E OHSAS 18001. L’attenzione all’ impatto sul territorio e sulla comunità caratterizza non solo le diverse fasi del ciclo produttivo e distributivo, ma sempre di più anche i processi e le strategie aziendali.

Fonte: Ufficio stampa Weber Shandwick Italia

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Nuove costruzioni