Pareti

Nicandro di Faram l’innovativo sistema a parete

Faram presenta l’innovativo sistema di parete nicandro: dinamismo ed evoluzione nel tempo per rispondere alle esigenze del mondo office, retail e hospitality.

Faram – l’azienda specializzata nella progettazione e produzione di arredo per l’ufficio – lancia laparete Nicandro, disegnata da Egidio Panzera e pensata per rispondere alle esigenze di un mondo, come quello office, retail e hospitality, caratterizzato da rapidi mutamenti, in cui la ricerca della modularità degli spazi e di nuove funzionalità sono un requisito fondamentale.

Alla base della ricerca si trova un’ampia riflessione sull’idea di muro, non solo parete separatrice di spazi, ma concetto che assume una moltitudine di significati e funzioni: può delimitare, unire, creare comunità, ispirare. “Una parete, un muro possono avere infiniti significati, interpretazioni e semantiche. Un muro delimita movimenti ma allo stesso tempo, arrampiscarsi su un muro, dona un punto di vista diverso o permette a un bambino di misurare, con un salto, il suo coraggio” raccontaEgidio Panzera. La progettazione diNicandroparte così dall’osservazione di come i muri sianonarratori di storie, aedi di popoli i cui racconti si arricchiscono nel tempo e nelle generazioni: Nicandro ne interpreta il pensiero, grazie alla suacapacità di modularsi e riconfigurarsi,tracciando storie sempre diverse e divenendo cantastorie dell’idea dell’architetto.

Mantenendo elevate performance in termini di isolamento acustico, si allontana dalla staticità che contraddistingue il panorama odierno delle pareti divisorie, costituendo un sistema dinamico che può evolversi nel tempo sia negli aspetti estetici che funzionali, adattandosi alle necessità e aidesideri. “Ho immaginato un sistema aperto, in divenire – continua il progettista – libero nel tempo di mutare, respirare, espandersi e contrarsi. Nicandro si veste di nuove funzioni, di idee, di storie; una stratificazione di nuovi contenuti per generare luoghi anche in spazi diversi dall’ufficio”.

Il sistema Nicandro lavora per sovrapposizione di layer materici. Profili binario possono essere accostati gli uni agli altri in modo libero anche su singole porzioni dell’intera parete. Ognibinario può accogliere strati di vetro o elementi funzionali ed estetici, fissi e scorrevoli: come screen tessili fonoassorbenti che possono migliorare l’acustica dell’ambiente stesso, mobili contenitori, lavagne scorrevoli ed separatori visivi come tende scorrevoli.

Ogni profilo binario può ospitare sorgenti luminose lineari che, seguendo il ritmo circadiano,migliorano il benessere dell’individuo. Le stesse linee di luce oltre a sottolineare la

matericità delle superfici architettoniche, interagiscono con la sicurezza del luogo di lavoro: divengono segnalatori delle vie di fuga oppure durante le ore notturne emettono una Blue-Light che elimina batteri e odori.

L’accostamento di diverse lastre di vetro consente diversi livelli di isolamento acustico: una sola lastra è infatti perfetta nelle sale comuni, due aiutano la concentrazione all’interno degli open space, tre lastre assicurano privacy totale.

Per la sua modularità e infinite possibilità di customizzazione, Nicandro trova perfetto utilizzo, oltre che negli ambienti office, anche per progetti contract, hospitality e retail.

Faram prosegue in questo modo un percorso avviato nel tempo e inaugurato con il progetto Bahlara, disegnato da Egidio Panzera e già vincitore del Good Design Awards: un nuovo modo di concepire l’ufficio, che si evolve rapidamente rispondendo alle sfide della contemporaneità.

Fonte: Ufficio Stampa Rota&Jorfida

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Pareti