Novità aziende

ABK Group acquista Ceramiche Gardenia Orchidea

Blank modern room decorated with vase of Lucky bamboo (Belgian evergreen)

Continua il programma di sviluppo del Gruppo di Finale Emilia che, con questa importante operazione finanziaria, consolida la propria presenza nel mercato di alta gamma 

ABK Group, nata nel 1992, ha avuto una crescita esponenziale che l’ha portata a fine 2019 ad un fatturato di oltre 110 Mln/€. All’avanguardia nel design e nell’innovazione tecnologica l’Azienda vanta due realtà produttive, tra cui lo stabilimento di Solignano Nuovo (MO), oggi fra i più avanzati e rivoluzionari dedicati alla produzione di grandi lastre. 

Presente sin dal 1961, il Gruppo Ceramiche Gardenia Orchidea ha contribuito a portare lo stile e la qualità della ceramica Made in Italy in oltre 100 paesi. Oltre al marchio commerciale Gardenia Orchidea, dal 1997 distribuisce l’esclusiva linea Versace Ceramics, un progetto strutturato che comprende, oltre ai rivestimenti ceramici, una linea di prestigiosi arredi per il bagno in linea con l’inconfondibile stile della maison.

“I brand del Gruppo Ceramiche Gardenia Orchidea, spiega Roberto Fabbri, presidente di ABK Group S.p.A., sono posizionati nella fascia alta del mercato, come i nostri marchi storici ABK, Flaviker e Ariana ed i nuovi Abk Stone e Materia, specializzati nelle grandi lastre a spessore 12, 20 e 30 mm. Questa acquisizione ci proietta come principali protagonisti nel comparto luxury del settore ceramico e fa parte di una più ampia strategia di sviluppo, che comprende anche gli investimenti in tecnologia e innovazione che oggi ci permettono di essere al top del settore. La testimonianza di questo percorso di crescita sarà il dato sul fatturato complessivo del nostro Gruppo, che nel 2020 prevediamo raggiunga i 150 Mln/€.” 

Nella foto: Roberto Fabbri, presidente di ABK GROUP S.p.A.


Fonte Ufficio Stampa Three Studio Comunicazione Ufficio Stampa ABK GROUP

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Novità aziende