Complementi d'arredo

Tappeti per la casa: ad ogni stanza il suo!

tappeti per casa

Perché i tappeti per la casa sono importanti per le varie stanze? Non è solo una questione di accessori e complementi d’arredo, ma una scelta di stile e di comfort.

Cosa c’è di più bello di togliersi le scarpe non appena si rientra a casa? Probabilmente solo il tocco morbido, soffice e caldo del tappeto su cui si appoggiano i piedi prima di infilarsi le pantofole e dedicarsi al relax. E quando ci si alza al mattino, con il terrore di mettere i piedi al freddo fuori dal piumone, quanto è confortante appoggiarsi su un delicato tappeto scendiletto?

Ogni stanza può ospitare un tappeto, con diverse caratteristiche stilistiche e funzionali. E se molti pensano che i tappeti siano inutili o fastidiosi, è perché non hanno mai sperimentato la loro comodità. Una volta provati non se ne può proprio più fare a meno!

I vantaggi di avere un tappeto in ogni stanza sono dunque molteplici. Da un lato questo accessorio contribuisce all’arredo dell’ambiente, dando un tocco di personalità alla stanza; dall’altro aggiungono comodità e funzionalità.

Come scegliere i tappeti per la casa?

Come tutti gli oggetti scelti per personalizzare la casa, anche per il tappeto bisogna tenere in considerazione diversi elementi e fattori prima di procedere all’acquisto. Si parte dalle esigenze abitative, passando per le superfici degli ambienti e arrivando infine allo stile e ai colori della stanza di destinazione.

Come per qualsiasi accessorio di casa, uno dei primi fattori che influiscono sulla scelta del tappeto è il budget: anche i tappeti possono raggiungere infatti cifre astronomiche, basti pensare ai famosi tappeti persiani o alla lunghissima serie di tappeti orientali in vendita ormai in tutti i negozi.

Un altro fattore determinante per la scelta è quella del materiale, che dipenderà molto dalla stanza a cui il tappeto è destinato. I tappeti in fibre naturali sono molto in voga per il loro stile inconfondibile e le proprietà ecologiche, mentre la microfibra è apprezzata per la sua proprietà antiscivolo.

Dare il benvenuto con i tappeti da ingresso

Il primo tappeto da scegliere con cura è lo zerbino, destinato a dare un tocco di classe per accogliere gli ospiti alla porta d’ingresso.

Oltre alla fantasia, al motivo e al design, è necessario fare attenzione al materiale di produzione: è preferibile acquistare un tappeto che consenta la pulizia delle suole delle scarpe per evitare che venga sporcato il pavimento di casa. Il pelo deve quindi essere ispido per una pulizia accurata.

Per ciò che riguarda la selezione del modello, si può puntare su un tappeto rettangolare o a mezzaluna; per la fantasia la scelta può ricadere anche su una frase ad effetto, su uno slogan di grande impatto o su un classico “Benvenuto” o “Welcome”.

Quello che è certo è che il tappeto non può mancare per arredare un ingresso moderno. Dando subito l’idea di accoglienza e calore, è fondamentale per trasmettere quel senso di tranquillità che si vuole sentire non appena si rientra a casa.

Il tappeto per il soggiorno: totale relax in casa

Arredato il soggiorno di tutto punto con il tavolo da soggiorno stiloso e il divano dei sogni, manca solo un bel tappeto per completare l’arredamento.  L’errore più comune è quello di puntare su un tappeto senza aver prima controllato se sia proporzionato all’ambiente. Inoltre, spesso viene anche collocato in un punto non molto adatto alle sue caratteristiche e alle sue dimensioni.

Un suggerimento è fare una bozza di mappa della stanza in modo da capire la misura giusta del tappeto e il punto in cui posizionarlo.

Necessario tenere in considerazione che la misura dei tappeti è standard, quindi si può ragionare in base alle misure attualmente in commercio: 120 x 170, 160 x 230, 250 x 300. Uno dei vantaggi è che queste dimensioni standard risultano spesso simili a quelle delle diverse tipologie di divano.

La regola generale per i tappeti è che non devono essere troppo grandi rispetto alla superficie su cui vengono collocati non devono nascondere il pavimento: la funzione del tappeto è arredare con gusto, non nascondere un pavimento poco gradevole.

Il tappeto deve essere una ventina di centimetri più largo del divano e lo spazio antistante può essere completato da un tavolino da salotto o da un pouf.

In merito allo stile, si può optare per un tappeto rasato o a pelo lungo (shaggy): l’unica premura è acquistare un accessorio che si riesca a pulire in modo semplice ed efficace con un scopa elettrica senza fili. Importante è anche il colore, mai scelto in maniera casuale, ma sempre in linea con le tinte del soggiorno. Un soggiorno minimal vorrà un tappeto essenziale preferibilmente monocromo, mentre un salone classico moderno potrà azzardare anche una fantasia ricercata e arcaica con colori tenui. In un salone con camino non può di certo mancare un bel tappeto morbido, che trasmetta colore al solo sguardo, magari di quel bianco candido come la neve che si spera scenda nella notte a imbiancare i tetti.

Tappeti per la cucina: comfort e praticità

Arriviamo in cucina il fulcro della casa e della convivialità. La cucina è sicuramente uno degli ambienti più vissuti della casa, per questo la scelta del tappeto per la cucina deve essere guidata da un’esigenza pratica e non solo di design.

Che tappeto mettere in cucina? In cucina il tappeto può aiutare nei lavori domestici ed è bene inserirne solo uno in caso di ambiente molto piccolo. Solitamente va messo vicino ai due punti nevralgici: il piano cottura e il lavabo.

Queste sono le aree che tendono a sporcarsi maggiormente in cucina e proprio per questo motivo il materiale ideale per i tappeti della cucina è il cotone o ad ogni modo un tessuto facilmente lavabile. Nella zona cucina si può anche azzardare con colori sgargianti e fantasie per fare in modo di celare le macchie a sguardi indiscreti. Questo vale anche e soprattutto per il soggiorno con cucina a vista, dove il tappeto deve dialogare con due ambienti facendo da collante.

Il tocco di colore e personalizzazione del tappeto è importante quando si tratta di arredare una cucina piccola, per evitare quel senso di chiusura e oppressione. Per una cucina minimal oppure una cucina industriale, invece, si può optare per un total black oppure per l’essenziale black&white che giocherà con gli altri complementi d’arredo.

Tappeto per il bagno: relax e morbidezza

Un’altra tipologia di accessorio ricercata è quella dei tappeti da bagno. I tappeti per il bagno sono realizzati con fibre dolci nella parte superiore e con fibre antiaderenti in quella inferiore in modo da non scivolare; inoltre di solito sono in poliestere, in modo da essere sottili, morbidi e con una asciugatura rapida.

Per il bagno, di tendenza sono i tappeti in legno teak e in bambù, dei materiali naturali che possono dare un tocco etnico alla sala dal bagno. Questi tappeti sono ideali per chi volesse posare il parquet in bagno.

Nei bagni moderni il tappeto viene scelto per dare un tocco di colore. Azzurro, rosa delicato, verde acqua e tonalità pastello sono tra i colori più apprezzati. Il bianco è un evergreen che non passa mai di moda, mentre è meglio evitare le tonalità scure.

Personalizzare l’ambiente con i tappeti per la camera da letto

Si arriva, infine, all’ambiente più intimo e personale di tutta la casa, la camera da letto. In questo luogo così riservato, la scelta del tappeto è un fattore puramente legato ai gusti personali. L’obiettivo deve sempre essere quello di legarsi all’estetica dell’ambiente. Per esempio, in una camera da letto in stile nordico, un bel tappeto in bambù farà la sua figura. Ma anche un tappeto in sottile cotone bianco può essere una scelta vincente. Se invece si vuole arredare la camera da letto in stile industrial chic, la scelta sarà tra un tappeto che strizza l’occhio alla natura in juta o canapa grezza, oppure un tappeto in fibre sintetiche monocromatico.
Se la camera da letto ospita anche la scrivania dove si studia o si lavora, un’idea intelligente è quella di posizionare un tappeto in memory foam proprio sotto al tavolo. In questo modo i piedi saranno abbracciati e coccolati, rendendo più piacevole ogni attività.

Un ambiente giocoso e colorato con i tappeti in cameretta

Quando si arreda la cameretta dei propri figli si pensa a creare un ambiente sicuro e confortevole, ricco di oggetti e accessori capaci di far sorridere i bambini. Per questo i tappeti in cameretta sono il complemento ideale per questa stanza: portano colore e gioia, diventando punto di riferimento per i bimbi.

I bambini, infatti, tendono a passare molto tempo sul pavimento, giocando e divertendosi in tutti i modi. Il tappeto, da questo punto di vista, è anche un accessorio che trasmette più sicurezza a mamma e papà!

Per la scelta dei tappetti della cameretta la soluzione migliore è quella di chiedere direttamente ai bambini quale preferiscono! Per esempio, una bambina potrebbe desiderare il tappetino con le protagoniste dei suoi cartoni preferiti: l’accessorio ideale per arredare la cameretta come una vera principessa. Se si ha un maschietto, invece, la preferenza potrebbe andare verso il tappeto della squadra del cuore in cui sogna di giocare, oppure verso i supereroi di cui simulerà i movimenti proprio sul tappeto stesso.

Sonia Desi
Sono appassionata di viaggi, libri, cinema e cartoons. Ma più di ogni cosa mi piace scrivere! Dopo studi classici, ho preso una laurea in Scienza della Comunicazione. L’interesse per l’arredamento di interni è nato con l’esperienza, del tutto personale, dell’arredamento...della mia casa! Quando ho deciso di "ripensarla" mi sono rivolta ad un architetto di interni, a cui ho reso la vita difficile con le mie esigenze di comodità. Alla fine l'abbiamo resa bella e pratica, grazie al mio personal home stylist tanto preciso e scrupoloso quanto originale ed eclettico. Così ho capito quanto è elaborato, complesso, ma anche infinitamente divertente il mondo dell’interior design!

    2 Comments

    1. […] tappeti sono tra gli elementi d’arredo che si odiano o si amano. C’è chi ne fa volentieri a meno e chi […]

    2. […] è completare il vostro arredamento con uno o più tappeti. In commercio è disponibile un’ampia scelta di tappeti in grado di riempire elegantemente gli spazi domestici, rispettando gusti ed esigenze […]

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    0 %