Case e appartamenti

Comprare casa: un sogno che si avvera

comprare casa

Comprare casa significa fare un grande passo avanti nella propria vita e realizzare un desiderio alimentato per anni. Si tratta però anche di una nuova sfida, tutta da vincere a colpi di arredo e design.

Si può decidere di acquistare una casa già costruita da qualche anno, oppure optare per una nuova costruzione. In entrambi i casi, però, c’è un momento unico ed indescrivibile che accompagna l’acquisto di un’abitazione: la gioia di avere finalmente il proprio nido domestico da arredare o ristrutturare.

Il bello di comprare casa propria è sicuramente questo: finalmente si può decidere quale stile dare. Sia che si vada a vivere da soli o in coppia! Finalmente si ha una “tavolozza bianca” da riempire a piacimento. Subito dopo l’acquisto di una abitazione, il passo successivo se l’appartamento è già agibile è quello dell’arredo. Qui veramente si può dare libero sfogo all’immaginazione e all’estro! 

Ecco alcune idee!

Comprare casa nuova o da ristrutturare?

Prima di passare all’home interior, c’è un grande quesito a cui rispondere: meglio comprare casa nuova oppure da ristrutturare? Entrambe le opzioni hanno pro e contro: la scelta dipende da esigenze, disponibilità e progetti di vita.

Una nuova costruzione sarà sicuramente un’abitazione innovativa, realizzata secondo gli standard più avanzati di qualità e sicurezza abitativa, nonché con materiali e impianti d’avanguardia. In verità, anche all’interno delle nuove costruzioni ci sono delle differenze. La principale è tra nuova costruzione in pronta consegna e “sulla carta” a progetto. Nel primo caso si tratta di una costruzione già ultimata, nel secondo caso invece si acquista il progetto della casa che verrà realizzato negli anni a venire. In quest’ultimo caso, quindi, bisognerà mettere in conto le tempistiche di costruzione.

Per quanto riguarda le case da ristrutturare, la prima domanda da porsi è: quanti interventi di ristrutturazione sono necessari? Si tratta di un semplice restyling o bisogna intervenire in maniera massiccia? A seconda della risposta a questa domanda possono essere fatte valutazioni più precise. In entrambi i casi, però, una casa da ristrutturare potrebbe essere abitabile da subito e potrebbero esserci importanti bonus e incentivi per le varie operazioni. 

Insomma, a seconda di budget, tempistiche e progetti di vita si capirà quando conviene comprare una casa di nuova costruzione oppure optare per una ristrutturazione.

Arredare casa nuova: da dove partire?

La grande scelta è stata fatta, ora si può finalmente creare la propria casa dei sogni! Già, ma da dove partire? Avere tutta questa libertà, tanti spazi vuoti da riempire con creatività, fantasia e funzionalità, può essere molto difficile. 

Anche se può sembrare banale è sempre bene ribadirlo: Per arredare la casa nuova ci sono tre fattori da considerare, ovvero gli spazi, il budget e i gusti personali. Infatti, bisognerà tenere conto della metratura della casa e della giusta divisione degli ambienti, della propria disponibilità economica e soprattutto provare ad accontentare le proprie preferenze.

Una scelta intelligente è quella di affidarsi a un architetto per arredare casa. Grazie alle sue competenze e alla sua esperienza, l’architetto di interni saprà creare spazi funzionali e di design, dove l’ottimizzazione di ogni centimetro andrà di pari passo con la bellezza di ambienti pensati su misura. In questo modo ci sarà un’ottima gestione degli spazi e un arredamento altamente personale. Attenzione però ai costi: l’iter, con tutte le sue variabili, può essere molto dispendioso.

Comprare casa da 35 mq: arredamento ordinato e personalizzato

Quando si pensa ad acquistare casa vengono subito in mente le immagini di una famiglia o di una giovane coppia pronta a fare il grande passo. In verità, ci sono anche molti single che decidono di acquistare casa, magari dopo tanti anni in affitto da fuorisede in varie città. In questi casi le esigenze di metratura e di arredo saranno molto diverse.

Per una persona che vive da sola, un monolocale da 35 mq può essere la soluzione abitativa perfetta. Una casa piccola ma confortevole, dove tutto è pensato su misura per le proprie comodità personali. Arredare una casa da 35 mq, quindi, significa pensare a sé stessi, alle proprie necessità e ai propri gusti. L’unica regola da seguire è quella dell’ordine: se disordinata, una casa piccola rischierà di sembrare una gabbia. 

Trattandosi idealmente di una casa di un giovane under 35, un appartamento da 35 mq sarà una casa domotica e green. Spazio dunque a impianti domotici di risparmio energetico e controllo a distanza, come termostato intelligente e lampadine smart. Importanti saranno i punti verdi, come le piante da interno che daranno un tocco di naturalezza ed energia all’home interior.

Comprare un bilocale da arredare 

Chi freme dalla voglia di comprare casa è sicuramente la giovane coppia che vuole coltivare il sogno di una vita insieme, magari costruendo un nuovo nucleo familiare. In questo caso la preferenza ricade quasi sempre per un bilocale. Come si arreda un bilocale?

Per questo particolare taglio abitativo, la differenza principale sta nella divisione degli spazi tra zona giorno e zona notte. Sia che si tratti di un bilocale da 45mq che di una casa da 50 mq, l’appartamento si comporrà di soggiorno con cucina a vista o angolo cottura, camera da letto e bagno. Le possibilità sono, quindi, di prediligere la zona living rispetto alla camera da letto oppure creare una zona notte che sia un vero e proprio nido d’amore e togliere qualche metro al soggiorno. 

Per rendere ogni zona più personale molte coppie decidono di arredare con le fotografie, con gli scatti più importanti della loro vita insieme in continuo aggiornamento.

Se il sogno è quello di formare una famiglia, il consiglio è quello di optare per un’abitazione più spaziosa in modo da poter trasformare il bilocale in trilocale e ricavare una cameretta. Questo perché l’acquisto iniziale di un multi locale più grande potrebbe essere fuori budget per una giovane coppia di lavoratori con tanti sogni nel cuore ma pochi soldi in tasca.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0 %