Bagni

Consigli e idee su come arredare un bagno

Dai sanitari ai complementi d’arredo, dai materiali dei rivestimenti all’illuminazione: come arredare un bagno? Ecco alcune idee e consigli utili per un arredamento unico che unisca estetica accattivante e funzionalità.

Nelle abitazioni contemporanee il bagno ha assunto una nuova funzione. Non più semplice ambiente di servizio ma stanza di benessere e relax. Non a caso sempre più spesso le persone cercano di ricavare un secondo bagno in casa, per avere maggior privacy e più tempo a disposizione da dedicare a sé stessi. 

Il bagno, infatti, è la stanza in cui prendersi cura del proprio corpo, tra doccia, skin care e beauty routine. Allo stesso tempo un bagno rilassante e una crema idratante aiutano a distendere i nervi, alleviando i pensieri per un benessere psicofisico completo.

Questa esperienza sensoriale parte dall’arredamento, che risponde alle nuove esigenze e abitudini. Ogni elemento d’arredo deve essere pensato in quest’ottica esperienziale, coniugando la massima funzionalità con una linea estetica gradevole e impattante. Dalla scelta dei sanitari passando per i punti luce, fino ai complementi d’arredo e le finiture: l’arredo bagno è un viaggio verso il piacere e il benessere.

Sanitari bagno per arredare con stile

L’unione di design e funzionalità, stile e comodità, trova la sua concretizzazione nei sanitari. Qui la scelta deve essere guidata prima di tutto da ragioni igieniche e pratiche, senza però rinunciare alla bellezza.

Per wc e bidet le opzioni sono tre: sospesi, a terra e filomuro.

I sanitari da bagno sospesi sono una soluzione molto apprezzata nei bagni contemporanei: donano leggerezza e ariosità all’ambiente, rendendo anche più facili le operazioni di pulizia lasciando la parte inferiore completamente sgombra. 

I sanitari appoggiati a terra, invece, sono quelli classici, sempre più spesso realizzati nella versione filomuro per ridurre lo spazio di ingombro e snellire la stanza. Il colore classico è il bianco, che in bagno va sempre bene e non passa mai di moda. Non mancano però le eccezioni, con tonalità impattanti e ricercate. Per un bagno in stile minimal-industrial, i sanitari total black possono essere la scelta giusta. Particolarmente apprezzati, soprattutto nei bagno moderni, sono i colori pop, dal giallo all’azzurro, passando per il verde petrolio e il blu navy. Eleganza e classicità sono invece le caratteristiche dei sanitari nelle tonalità beige e tortora, che riprendono lo stile classico del bagno donando ancora più carattere.

Idee per arredare il bagno con il lavabo di design

Altro elemento irrinunciabile per il bagno è il lavabo . Qui le possibilità di design aumentano: l’estetica diventa la priorità, perché un lavabo di stile cattura lo sguardo.A livello di modelli, forme e materiali le opzioni sono innumerevoli. La scelta dipende da spazio e budget a disposizione, nonché dalla linea estetica che si vuole seguire. Dalle classiche soluzioni a incasso e semi-incasso, fino a quello integrato nel top, passando per il lavabo sospeso e il lavandino free-standing: esigenze logistiche e gusti personali determinano la scelta.


Per le forme il design contemporaneo tende verso linee sinuose e arrotondate, il cui abbraccio sembra coinvolgere l’intera sala da bagno. Nel caso di lavandini free-standing o a centro stanza, particolarmente apprezzate sono le strutture dalla forma allungata e conica, con linee squadrate e tratti decisi.


Per quanto riguarda i materiali, la caratteristica fondamentale è la resistenza. Il lavabo deve resistere ad acqua e agenti chimici, senza perdere in eleganza e bellezza. Per questo è molto apprezzato il gres porcellanato, che alla resistenza unisce la versatilità, grazie alla sua grande varietà di forme e colori. Da trattare con delicatezza ma dall’impatto visivo scenografico è il lavabo in vetro temperato, una scelta amata dai design addicted. Pietra naturale e marmo sono i grandi classici che non passano mai di moda, inserendosi anche nelle correnti estetiche più contemporanee.

Mobili per arredare il bagno

Spesso utilizzato per completare il lavabo a incasso o da appoggio c’è il mobile bagno. Uno spazio di contenimento che arreda e aiuta a tenere in ordine tutti gli accessori e i prodotti che si utilizzano nella stanza.


Dai prodotti per la pulizia ad asciugamani e biancheria, passando per i detergenti, sono tanti gli elementi da tenere sempre a portata di mano. Ecco perché un mobile modulare, versatile e componibile, è la scelta ideale. In caso di bagno spazioso, inoltre, avere un altro sistema di contenimento, magari con mensole sospese per sfruttare lo spazio in altezza, è sempre consigliato.

Doccia o vasca?

Come detto, la sala da bagno è il luogo del benessere e del relax. Cosa c’è di più rilassante di un bagno caldo? Magari con candele profumate a creare un’atmosfera soffusa e un sapone alla vaniglia per formare una schiuma soffice e delicata. Una vasca da bagno free standing a centro stanza è l’apice del piacere, con affianco un mobiletto in legno naturale su cui appoggiare morbidi asciugamani in cui avvolgersi. La sala da bagno diventa spa domestica.

Non sempre lo spazio a disposizione, però, consente questo tipo di soluzione. Il classico box doccia nella sua semplicità può regalare emozioni e serenità, con i giusti accessori. Un soffione a gettata regolabile, magari grande e rettangolare; un piatto doccia liscio e realizzato su misura; la giusta playlist musicale in sottofondo. L’alternativa è la doccia walk-in, dove il design aperto crea continuità con il resto dell’ambiente. Con le pareti in vetro questa soluzione farà sembrare lo spazio più grande ed entrare in doccia sarà una camminata verso il relax.

Pareti e rivestimenti per il bagno

A proposito di camminare in bagno, il pavimento termoriscaldato è sicuramente una coccola per regalarsi momenti di puro piacere. In realtà può trattarsi anche di una soluzione salvaspazio, perché il riscaldamento a pavimento elimina il bisogno di termosifoni e termoarredi, andando a riscaldare la stanza in modo uniforme.

Per chi invece ama la pavimentazione classica, il gres porcellanato e le mattonelle in PVC sono la scelta ideale. Disponibili in tutte le forme, misure e colori, sono resistenti e facili da pulire. Gli amanti dello stile classico e scandinavo possono optare per il parquet in bagno. Le tecnologie di lavorazione moderne, infatti, hanno reso i listoni di legno impermeabili e resistenti a tutti gli agenti chimici. Le essenze teak, doussiè e rovere conferiranno alla sala da bagno un aspetto naturalistico inimitabile. 

E se le mattonelle hanno stancato, microcemento e pavimenti in resina sono la soluzione. Niente più fughe, ma una superficie continua che dà profondità a tutto l’ambiente. Per un bagno in stile industriale, i rivestimenti continui sono la scelta giusta anche per le pareti. Un’ottima idea qualora si volessero rinnovare le piastrelle del bagno senza cambiarle, volendo dare un tocco completamente diverso alla stanza. Sempre per le pareti è tornata in auge la carta da parati per bagno, che nella versione vinilica o lavorata con fibra di vetro è impermeabile e resistente.

L’illuminazione perfetta per la sala da bagno

Per creare la giusta atmosfera e rendere la sala da bagno l’ambiente del benessere è necessario studiare attentamente i punti luce. Realizzare l’illuminazione perfetta per il bagno richiede di combinare luce naturale con lampadari e lampadine, nonché un gioco di specchi.

Un lampadario centrale, sospeso o con plafoniera classica, è il punto di partenza. La scelta di un lampadario pendente può costituire un tocco di design ricercato, ma molto dipende dall’altezza del soffitto e dalla funzionalità logistica. Un’alternativa sono i faretti, a incasso o su binario, fissi oppure orientabili, che illuminano diversi punti della stanza.

Elemento fondamentale è l’illuminazione dello specchio sopra il lavabo. Le applique a muro possono assumere forme e colori accattivanti e impattanti, e possono essere posizionate sia sopra che ai lati dello specchio. Altamente di design è lo specchio retroilluminato, con strip led che si nascondono dietro la struttura e creano un effetto sospeso. In questa direzione vanno anche le lampade a sospensione che scendono ad altezza specchio, dando verticalità all’ambiente.

A tal proposito la scelta dello specchio diventa importante. Rotondo o quadrato, con o senza cornice, compreso in un mobile sospeso o incassato nel muro. La scelta dipende dallo stile che si vuole dare alla stanza. Un consiglio è quello di inserire anche un’altra superficie specchiata, specialmente in caso di bagno piccolo: rifletterà la luce diffondendo luminosità per l’intera sala e facendola sembrare più ampia.

Arredobagno: accessori e complementi fanno la differenza

Per completare la sala da bagno perfetta sono i dettagli a fare la differenza. Per questo accessori bagno e complementi d’arredo vanno scelti con cura.

Il portasapone, per esempio, deve essere coordinato con lavabo e specchio. Per un bagno contemporaneo ed ecologico, i modelli in sughero e legno sono la scelta giusta. Se invece si preferisce lo stile industriale, allora vanno scelti i dispenser a muro.

Per dare un tocco di naturalità all’ambiente è necessario inserire dei punti verdi. Sopra al mobile bagno o sulle mensole sospese, le piante da appartamento sono perfette. Con l’aloe vera non si sbaglia mai, ma anche un piccolo Ficus fa sempre un bell’effetto. Nei giusti vasi da interni, magari in pietra o in ceramica, Filodendro e Sansevieria sono le piante perfette per dare un tocco di verde agli angoli.

Il bagno è anche l’ambiente della privacy e della riservatezza. Non possono quindi mancare delle tende da bagno che lascino filtrare la luce ma tengano al riparo da occhi indiscreti. Le tende di lino sono perfette per ottenere dei piacevoli effetti chiaroscuro, magari con ricami floreali eleganti e delicati. In un bagno classico il colore bianco è d’obbligo, e sono apprezzati ricami e merletti. Per uno stile più moderno, invece, si può optare per una tenda a rullo, sempre in tonalità tenui e pastello.

More in:Bagni

1 Comment

  1. […] soluzione di Scavolini, Gym Space. “il sistema disegnato da Mattia Pareschi che integra sala da bagno e palestra per coniugare cura della persona e benessere fisico. Combinando gli elementi tipici […]

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %