Case e appartamenti

Come arredare una casa da 35 metri quadri: idee, soluzioni e consigli pratici

casa da 35 metri quadri arrecasa

Arredare un appartamento non è mai facile. Quando si dispone di così poco spazio, anche il compito sembra molto più impegnativo! Come arredare una casa da 35 metri quadri in modo efficace ed efficiente?

La risposta è semplice: con qualche piccolo accorgimento e con qualche buona idea, si può ottenere un risultato eccellente. Diamo un’occhiata allora alle soluzioni più efficaci per gestire gli spazi di queste case così piccole, che vanno ben oltre la scelta del mobilio.

Casa da 35 metri quadri: sfida o opportunità?

Le case da 35 metri quadrati sono spesso viste come una sfida da affrontare. Di fatto, però, è inutile nascondersi sotto al letto in attesa di un miracolo! Con qualche piccolo accorgimento è una sfida che può essere gestita in modo brillante.

L’ideale è optare per soluzioni che compongono il tutto in modo armonioso ed essenziale: divano non troppo grande, librerie componibili, tavolo da pranzo allungabile adatto a qualsiasi occasione. Da non tralasciare un tocco di colore con sedie coordinate. È importante utilizzare sempre lo spazio al meglio: per esempio scegliendo mensole o scaffali elevati per ospitare libri e scatole. Si può andare ancora oltre creando un piccolo angolo relax con un pouf e una piantana di design.

Il Salotto è il centro della casa, ma con la cucina inclusa!

Quando si ha così poco spazio è bene puntare sulla libertà d’azione. Una buona idea per rendere più fruibile la casa piccola è utilizzare il salotto come area da pranzo con angolo cottura. Non solo questa soluzione fa risparmiare spazio, ma può anche essere ottima per le cene con gli amici!

Pensate anche alla possibilità di sedersi intorno al tavolo e preparare un bel piatto di pasticcini mentre i bambini giocano sotto i vostri occhi.

La zona giorno separata dalla camera da letto

Quando si hanno a disposizione solo 35 metri quadrati, è importante pensare al modo migliore per gestire gli spazi. La prima cosa da fare è quella di dividere i vari ambienti con semplici pareti divisorie: un angolo giorno e un angolo notte, e un bagno. Il loft è una bella soluzione, ma poco pratica se non si è single.

Oltre a queste opere murarie, bisogna anche pensare al mobilio: è necessario scegliere soluzioni moderne e funzionali, che permettano all’abitazione di risultare più grande grazie alle forme spazialmente ben studiate.

I mobili giusti possono fare anche da divisorio, al post delle pareti, permettendo così di ottenere lo stesso effetto della divisione dello spazio e dando la sensazione che l’abitazione sia più ampia.

La zona notte in una casa da 35 metri quadri

Uno degli spazi più importanti in un appartamento è quello della camera da letto. Come ottenere una buona zona notte anche con così poco spazio?

L’armadio non potrà essere molto grande, perciò servono altre idee che possono far sfruttare lo spazio nella camera da letto. Ci sono comode mensole che si possono mettere sul muro per appendere abiti e accessori del letto. Oppure si possono scegliere letti con contenitore magari fatti su misura, che occupano molto meno spazio rispetto ad un normale letto tradizionale.

Il bagno in una casa da 35 metri quadrati

Non ci sono molte opzioni disponibili per l’arredamento di un bagno piccolo, ma ci sono alcune soluzioni utili.

Il primo suggerimento è quello di utilizzare le parti laterali della vasca/doccia per collocare appendiabiti o scaffali. Questa soluzione consente di utilizzare il bagno in modo più efficiente così da avere spazio anche per la toilette.

Un altro suggerimento utile è quello di utilizzare un lavandino piccolo con un armadietto su misura.

Comments are closed.

0 %

X