Novità aziende immobiliari

“L’Architettura della tolleranza”

Nell’ambito della conferenza sono presentati due progetti nati per dare voce alla memoria di eventi drammatici con interventi architettonici perfettamente inseriti nel paesaggio, di cui i progettisti hanno avuto grande rispetto e che diventa parte stessa della narrazione.

Entrambi i luoghi in cui i progetti sono stati realizzati iniziano con la stessa lettera: Lima e Lampedusa, ma sono dislocati in due punti opposti del globo.

Sono gli architetti Sandra Barclay, Jean Pierre Crousse e Vincenzo Latina i protagonisti della conferenza “L’Architettura della tolleranza”, con la moderazione di Fulvio Irace.

Barclay&Crousse presentano Il Lugar de la Memoria, la Tolerancia y la Inclusión Social (LUM), che è il nome del Museo di Lima dedicato al ricordo del periodo della guerra civile che ha insanguinato il Perù dal 1980 al 2000. Il museo fa memoria delle vittime e vuol essere un monito per le future generazioni affinché l’orrore non si ripeta.

Vincenzo Latina presenta il progetto per il recupero delle cave di Lampedusa, pensato per ridare voce al ricordo di una delle più grandi e disperate migrazioni dei nostri tempi e al contempo per rendere giustizia alla vocazione turistica dell’isola, con uno spazio pensato per accogliere concerti e rappresentazioni teatrali.

Sandra Barclay insegna alla Pontificia Universidad Católica del Perú e ha ottenuto il Woman in Architecture Award. Insieme a Jean Pierre Crousse, nel 2016 è stata curatrice del Padiglione peruviano alla 15ª Biennale di Venezia, ottenendo una menzione speciale.

Jean Pierre Crousse è direttore del Master in Architettura presso la Pontificia Universidad Católica del Perú ed è stato membro della giuria per il Mies Crown Hall Architecture Prize, a Chicago nel 2016. Insieme hanno fondato nel 1994 lo studio Barclay & Crousse Architecture, che ha ottenuto numerosi i riconoscimenti, tra i quali il Premio Oscar Niemeyer nel 2016, il Premio Nazionale Peruviano di Architettura nel 2014 e il Premio America Latina nel 2013. Barclay & Crousse ha partecipato, quest’anno, alla 16ª edizione della Biennale di Venezia.

Vincenzo Latina è professore all’Università di Catania e ha insegnato all’Accademia di Architettura di Mendrisio. Ha esposto le sue opere in più edizioni della Mostra Internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia. Tra i riconoscimenti il Premio Architetto Italiano 2015; il Premio ARCH&STONE’13 Architetture in pietra del nuovo millennio. Premio Internazionale – 2^ edizione. Botticino; nel 2012 viene invitato a partecipare alla I e II fase del Mies Van der Rohe Award, Barcellona 2013; vince la Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2012 della Triennale di Milano.

 

Fonte: Ufficio Stampa Cersaie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %

X

Informativa

Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy. 

Per quanto riguarda la pubblicità, noi e Facebook e Google, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento, come da istruzioni contenute nella cookie policy.

Impostazioni cookie

Below you can choose which kind of cookies you allow on this website. Click on the "Save cookie settings" button to apply your choice.

FunzionaliOur website uses functional cookies. These cookies are necessary to let our website work.

AnaliticiOur website uses analytical cookies to make it possible to analyze our website and optimize for the purpose of a.o. the usability.

Social mediaOur website places social media cookies to show you 3rd party content like YouTube and FaceBook. These cookies may track your personal data.

PubblicitariOur website places advertising cookies to show you 3rd party advertisements based on your interests. These cookies may track your personal data.

AltriOur website places 3rd party cookies from other 3rd party services which aren't Analytical, Social media or Advertising.