Bagni

Formalia di Scavolini: quando il bagno è icona di stile

Dopo il lancio delle composizioni cucina e living, Scavolini presenta Formalia: l’arredo bagno disegnato da Vittore Niolu. La collezione raggiunge risultati estetici eccezionali, all’insegna dell’home total look.

Formalia è frutto di una profonda ricerca sull’evoluzione dell’abitare contemporaneo e dell’approccio progettuale per gli ambienti cucina, living e bagno firmati Scavolini. Formalia è una proposta componibile e non convenzionale, che interpreta perfettamente il ruolo sociale della casa di oggi.

Funzionalità ed estetica con Formalia

Dal design funzionale e contemporaneo, Formalia valorizza in modo raffinato la stanza da bagno. Come per la cucina e le soluzioni living, il vero e proprio segno distintivo della collezione è l’anta sagomata, su cui è collocata una maniglia in metallo che crea un gioco di linee rigoroso e ricco di fascino.

Lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare sono i codici del progetto, declinati anche nei dettagli del Sistema Parete Status. Una struttura modulare a giorno che può essere posizionata come basamento, come elemento terminale o come divisorio all’interno dell’area bagno. Qualsiasi sia la vostra necessità, infatti, il Sistema Parete Status potenzia il gioco di simmetrie ampliando il concetto di “tutto a vista” con combinazioni sempre diverse, all’insegna dell’organizzazione ottimale degli spazi.

La versatilità di Formalia viene esaltata da varie soluzioni, anche grazie agli elementi contenitivi a giorno, completi di vassoi estraibili e porta oggetti posizionabili liberamente, in base alle esigenze del momento.

Un’altra peculiarità è il piedino: caratterizzato da una lavorazione godronata, che conferisce leggerezza alle composizioni.

L’approccio sperimentale di Scavolini introduce con Formalia la finitura al titanio, capace di creare eleganti connessioni cromatiche tra pensili, maniglie, zoccoli e struttura del Sistema Parete Status. Gli elementi di Formalia sono disponibili anche nelle raffinate tonalità nero e ruggine, che insieme alle versioni in laccato, in decorativo o in PET riciclato delle ante, possono essere mixate tra loro. Il modo perfetto per avere la massima customizzazione dell’ambiente bagno. 

Breve storia di un colosso

Scavolini nasce a Pesaro nel 1961 grazie all’intraprendenza dei fratelli Valter ed Elvino Scavolini. In pochi anni si trasforma da piccola azienda per la produzione artigianale di cucine, in una delle più importanti realtà industriali italiane. Dal 2012 l’offerta di Scavolini abbraccia anche collezioni per il bagno. Frutto della volontà dell’azienda di soddisfare una precisa richiesta del proprio mercato, che da tempo attendeva la fornitura di soluzioni ad hoc per l’ambiente bagno.

Negli anni la proposta di Scavolini si è ulteriormente ampliata, arrivando a includere anche una grande gamma di soluzioni pensate per la zona living. Con un’offerta che si articola in soggiorni integrati e indipendenti, fino alla cabina armadio, all’insegna di un home total look.

Fonte: Studio Roscio PR&Consulting

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Bagni