Bagni

La vasca idromassaggio: apoteosi del relax e del benessere

vasca idromassaggio

Siete amanti del piacere di un bel bagno rilassante?  L’idea di relax post lavoro per voi è un bagno caldo, pieno di schiuma e di sali da bagno? Allora il bagno con vasca idromassaggio è quanto di meglio possiate scegliere per la vostra casa.

L’idromassaggio ha infatti molti effetti benefici sul corpo e sulla mente, ma per scegliere quella più adatta bisogna tener conto di diversi fattori.

Per trovare la vasca idromassaggio giusta ti aiutiamo noi!

Scegliere la vasca idromassaggio più adatta al vostro bagno

Le tipologie di vasche idromassaggio sul mercato sono tantissime.  C’è veramente un mondo.  Ovviamente i due elementi decisivi ed irrinunciabili sono… lo spazio e il budget! Se li avete, cosa aspettate?

Per prima cosa individuate la posizione in cui installare l’ idromassaggio: a parete, angolare o a centro stanza.  Pensateci bene e ragionate sullo spazio e sulla disposizione degli allacciamenti idraulici ed elettrici.

Dare forma al rilassamento

Successivamente scegliete la forma e le dimensioni della vostra vasca. In un bagno spazioso le opzioni concesse sono maggiori: dalla vasca idromassaggio angolare alla freestanding. In ambienti di piccole dimensioni, invece, consigliamo soprattutto vasche dalle forme compatte o asimmetriche: una vasca idromassaggio rettangolare, angolare o un idromassaggio con doccia.

Anche la forma interna fa la differenza: ovale, squadrata, asimmetrica o a forma di otto. A seconda della quale la vasca può ospitare una o due persone. Se volete pensare in grande potete scegliere vasche idromassaggio rotonde, che vanno dai 160 ai 180 cm e che possono avere un accesso tipo piscina, in profondità oppure in superficie.

Materiali innovativi e antibatterici

In tema di materiali, in commercio ce ne sono vari. Le vasche idromassaggio sono generalmente costituite da un guscio in acrilico. Un materiale leggero, facile da muovere e da installare, che offre un elevato grado di antiscivolo anche nelle sue finiture lisce.  Inoltre l’acrilico è antibatterico, facile da pulire e mantenere;  quindi perfetto per un idromassaggio.

A eccezione delle vasche a incasso, quelle idromassaggio sono rivestite da pannelli generalmente sempre in acrilico, o in legno.

Esistono poi materiali di ultima generazione leggeri, resistenti e modellabili in qualsiasi forma. Come il corian, simile alla porcellana, che ha il vantaggio di tenere la temperatura.

Una Spa idromassaggio a portata di mano

Ora che avete ben chiari tutti gli aspetti tecnici e avete individuato il tipo di vasca idromassaggio perfetta per voi, potete  completarla con gli accessori e le funzioni che renderanno ogni vostro bagno indimenticabile!

Bocchette con regolazione dell’intensità, per avere massaggi mirati e apportare benefici a parti del corpo specifiche.  Aromaterapia integrato per aggiungere l’effetto degli olii essenziali al tuo bagno.  Disinfezione automatica dell’acqua, che elimina germi e batteri dalla vostra vasca idromassaggio.  Potete perfino accessoriarla, con cuscini, sedute, schermi tv, radio, pannelli con connessioni wi fi, faretti, luci…  insomma, con l’idromassaggio giusto vi godrete davvero il vostro momento di relax!

Potrebbe piacerti anche

1 Comment

  1. […] oggi arricchire la propria stanza da letto con una vasca (che sia idromassaggio o meno) ci sembra un vezzo lussuoso, le vasche da bagno che si incontrano nei dipinti impressionisti […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visualizza altro:Bagni