Complementi d'arredo

Mi Chair di Milani: poltroncina dalle curve morbide

MI CHAIR
Design Giovanni Ingignoli, 2021


“Siedi qui, con me”.
È l’invito di MI Chair, la nuova poltroncina Milani, dal carattere sofisticato e premuroso, progettata per accompagnare la persona in ogni momento della giornata. Sintesi del nuovo corso dell’azienda veneta, MI Chair è un elegante e pratico passe-partout che risponde alla fluidità degli spazi contemporanei adattandosi a ogni ambiente: dall’ufficio al contract, dai luoghi d’incontro o di attesa, fino anche alla casa.

Il designer Giovanni Ingignoli, alla prima collaborazione con Milani, l’ha concepita mettendo al centro la persona. MI Chair è progettata intorno alle forme dell’uomo: le richiama nel profilo della scocca imbottita, unica per sedile e schienale, che si restringe al centro sottolineando il “punto vita”, dove il corpo viene accolto nella sua posizione più confortevole. E nel segno metallico del bracciolo in pressofusione di alluminio, che cinge lo schienale e i fianchi con un’unica linea continua, che diventa dettaglio prezioso sul retro della seduta, dove la convergenza accennata dei segmenti metallici suggerisce la forma essenziale di una M: MI Chair Milani, “la mia” sedia Milani.

Sottrazione e seduzione: il segreto di MI Chair è in questo equilibrio di curve morbide, profili sottili e imbottiture confortevoli; nella sua solidità celata con eleganza da forme accoglienti.


MI Chair è disponibile in molteplici configurazioni, con o senza braccioli in quattro diverse finiture, con seduta fissa o girevole e con cinque diverse tipologie di basi: piramidale in legno e in metallo, a slitta, con telaio in metallo e a cinque razze in alluminio. Sono oltre 300 i rivestimenti tra cui è possibile scegliere e quattro le finiture
Fonte: Ufficio Stampa Milani

Comments are closed.

0 %

X