Pareti

Pareti in ceramica per decorazioni di pregio

pareti in ceramica

Le pareti in ceramica possono ancora oggi conferire quell’aria di elevatezza all’ambiente domestico.

La ceramica è un materiale antichissimo, che ancora oggi mantiene un grande fascino per l’arredamento. I rivestimenti in ceramica, pareti e pavimenti in primis, sono davvero ricercati, per i loro inconfondibili effetti ottici e il senso di ordine che conferiscono all’ambiente. Negli ultimi anni la ceramica è stata sostituita dal gres porcellanato, una lavorazione diversa dell’argilla che ha preso il sopravvento. Ci sono però delle differenze che è bene tenere a mente, per valutare su quale tipologia orientarsi.

Le pareti in ceramica attualmente disponibili sul mercato, sono davvero numerose, vista la grande varietà di effetti e gradazioni di colore. Lo stesso si può dire per il gres: si va dalle piastrelle in gres porcellanato effetto legno a quelle effetto pietra, dall’effetto marmo all’effetto carta da parati. Sono pressocché infinite le scelte a disposizione per dare una veste di originalità alla propria casa e distinguerla da tutte le altre!

Eleganza e raffinatezza delle pareti in ceramica

La bellezza del rivestimento in ceramica è il fascino dell’artigianalità. La lavorazione della ceramica, con la cottura dell’argilla, riporta indietro nei secoli, alla maestria e alla sapienza degli artigiani e degli artisti. Quando si parla di ceramica si parla di un materiale senza tempo, che non passa mai di moda, soprattutto nell’ambito dell’arredamento e dell’interior design.

Il grande vantaggio della ceramica è che unisce durezza e delicatezza. Le piastrelle in ceramica, infatti, resistono al calore, all’umidità, al calore. Non a caso questo materiale è stato usato per secoli nelle più svariate maniere, dagli accessori all’arredamento. Con le ultime tecniche di lavorazione e gli opportuni accorgimenti, inoltre, è possibile ottenere pareti in ceramica che resistono all’usura del tempo e ai graffi. Certo, si tratta sempre di un materiale delicato, da trattare e pulire con cura, ma l’impatto visivo che è in grado di dare è inimitabile.

Ceramica effetto legno: soluzione estetica e pratica

La parete in ceramica effetto legno rappresenta una novità importante degli ultimi anni, scelta da un numero sempre più crescente di persone. Perché puntare sulla ceramica di finto legno? Prima di tutto per l’aspetto estetico: la vista del legno rievoca l’atmosfera serena di una baita in montagna, che si lega a una sensazione di calore umano, relax e fusione con la natura. Ma passiamo agli aspetti più pratici.

Il gres porcellanato è un materiale piuttosto resistente ad usura e abrasioni, mantiene un’ottima stabilità e dura nel tempo. Le attività di manutenzione non sono all’ordine del giorno, rispetto ad esempio a una parete in parquet, che necessita, al contrario, di maggior cura e attenzione. Per pulire questa tipologia di ceramica si utilizza solitamente un detergente neutro e acqua: soluzione molto semplice e alla portata di tutti.

La varietà di ceramiche effetto legno attualmente sul mercato è davvero sorprendente. Si tratta di un materiale che offre numerose variazioni sia per le fantasie, sia per le gradazioni di colore. I designer possono quindi dare sfogo alla propria immaginazione, realizzando vere e proprie opere d’arte in grado di replicare le tinte calde e le impercettibili irregolarità del legno.
In ultimo, il gres porcellanato effetto legno risulta essere una delle soluzioni più economiche tra le ceramiche di prima scelta per parete, il che non guasta affatto!

Gres porcellanato effetto marmo: soluzione di design per la parete

Leggermente meno economica, ma ugualmente di tendenza è la ceramica effetto marmo, soluzione che rielabora uno dei materiali più pregiati sul mercato.

Il marmo è da sempre sinonimo di ricercatezza, legato ai concetti di lusso e design di alto livello: la ceramica effetto marmo si pone come un materiale pregiato, lontano, certo, dall’esclusività del marmo naturale, ma in compenso accessibile alla gran parte delle persone per via dei costi più contenuti.

Un materiale dall’anima versatile che incontra le esigenze del design contemporaneo, aggiungendo ingredienti fondamentali come armonia ed eleganza. Il gres porcellanato effetto marmo si propone di riprodurre le venature e gli elementi grafici del marmo naturale; inoltre contribuisce ad evocare la percezione di un ampliamento dello spazio, grazie alle grandi pareti continue che accrescono la qualità estetica del rivestimento.

Su cosa puntare, quindi, tra le due tipologie proposte? Non è una scelta semplice, visto che entrambe le soluzioni presentano qualità pratiche ed estetiche invidiabili.

Bisogna fare affidamento su gusti personali e istinto, cercando di comprendere quale dei due materiali si adatti meglio all’interior design della casa, in modo da trovare il giusto equilibrio tra rivestimenti, mobili e complementi d’arredo.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Visualizza altro:Pareti