Novità aziende arredamento

PalermoUno inaugura il nuovo show apartment

PalermoUno, casa galleria nata nel 2018 – in via Palermo 1 a Milano – da un’intuizione di Sophie Wannenes, fondatrice e curatrice del progetto, presenta al pubblico a partire da venerdì 18 settembre 2020 la nuova location di Via Santa Maria alla Porta 5.
La passione di Sophie per la ricerca – dai giovani talenti del design, alla selezione di brand internazionali dell’arredo e dell’interior decoration – ha portato a concepire lo spazio come un vero show apartment, ampio e su più livelli in cui intuito e sperimentazione si aggregano.
Le vetrine su strada svelano un appartamento sofisticato dalla forte componente cromatica e materica attraverso un gioco di tessuti, superfici, carte da parati colorate e luci.

La sala riunione accanto all’entrata, con la sua atmosfera sospesa dall’allure metafisico, viene esaltata dalle geometrie degli arredi e dal lampadario sospeso di Bomma la cui forma tondeggiante, che richiama le bolle di sapone, crea particolari effetti luminosi.
Le pareti e la composizione materica dietro la consolle sono realizzati con le superfici di Matteo Brioni.
Nel grande salone all’ingresso il visitatore viene accolto dalle sculture in ceramica dai richiami femminili di Anissa Kermiche in dialogo con gli arredi in cemento di Forma&Cemento e con la consolle in legno di Medulum.
Proseguendo lungo il percorso si configura la zona lounge in cui le linee essenziali delle sedute Tomer Nachshon, del coffee table Nobe Italia e della lampada Foris l’origine delle idee sono accostate alle forme morbide del divano Epònimo.
I colori pop delle pareti realizzati con le pitture Sikkens Italia insieme alla resina del pavimento di Resin, ai tappeti di Pinton 1867, di Karpeta e alle composizioni materiche di fangoRosa, creano uno spazio dinamico mettendo in risalto gli oggetti.

Gli elementi luminosi di Bomma, Foris l’origine delle idee, Julie Lansom e Magic Circus Edition, trattati come sculture, sospese, da appoggio o a parete, costituiscono un continuum tra le stanze.
La sala da pranzo immerge i visitatori in un luogo altro: una foresta tropicale dipinta a mano dal team di Pictalab che crea un effetto camaleontico con i pensili e gli accessori di Schneid Studio e con la cucina il cui piano è rivestito dalle piastrelle di fangoRosa.
Il tavolo con base a forma totemica dialoga con le sedute in legno, entrambi di Soma, richiamando la natura, così come le strutture portaoggetti di Medulum, un giocoso rimando alle tradizionali voliere.

Al piano terra viene presentata la sala da bagno, in cui la geometria delle pareti, realizzate da Pictalab, genera un effetto di tridimensionalità.
Nell’ambiente inseriscono la doccia e il lavabo in cemento di Kast Concrete Basins e la rubinetteria Quadrodesign.
Come una galleria, il corridoio con gli oggetti multiformi di GLab, collega lo spazio espositivo allo Shop in Shop.

La scala a spirale che conduce al piano superiore avvolge con la sua struttura il grande lampadario sospeso di Bomma che crea riflessi iridescenti sulla carta da parati, animata da serpenti, realizzata da Wrap & Wall su progetto di PalermoUno.
All’interno dell’area soppalcata, nel corridoio sormontato da antiche travi in legno a vista e con aperture di luce che scorgono angoli nascosti della via, si alternano arredi di geometrie differenti: dagli elementi circolari della lampada de Il Fanale e dello specchio, alle linee rette del tappeto Pinton 1867 e della libreria di Samer Alameen.

La stanza dalla volta ad arco ospita il tavolo in marmo di Nobe Italia, le sedie Tomer Nachshon e lo specchio modulabile di Linee Studio.
Nell’ambiente accanto, illuminato dalla applique di GLab, sono presenti il totem di Tana Design insieme al pouf di Sophie Wannenes con i tessuti Romo Group e i coffee table di Bomma.
Il percorso termina nello studio di progettazione e materioteca, luogo con un’ampia selezione di tessuti, superfici e rivestimenti, dedicato ai professionisti e agli appassionati dove è possibile ricevere una consulenza personalizzata nella ricerca degli accessori e delle finiture per la casa. Il basement, caratterizzato da un’architettura fortemente materica che richiama gli spazi essenziali di una galleria d’arte, ospita un’accurata selezione di arredi vintage e di modernariato.
Il sistema di illuminazione, attivato attraverso gli interruttori Officine Morelli, crea un effetto chiaroscurale sugli oggetti e ne mette in risalto le cromie e i materiali. Il viaggio nel design è accompagnato da una speciale selezione musicale di PalermoUno diffusa tramite sound system Sonos.
Accanto allo spazio espositivo, a cui si accede anche da un ingresso dedicato, si trova lo Shop in shop di PalermoUno, una Wunderkammer ricca di piccoli oggetti di design, gioielli handmade e preziosi pezzi vintage.

Il negozio affianca l’e-commerce

Aziende
Anissa Kermiche | Ceramiche Bomma | Illuminazione Dovain Studio | Complementi d’arredo Epònimo | Complementi d’arredo fangoRosa | Superfici Ferrari | Vino Foris l’origine delle idee | Illuminazione Forma&Cemento | Complementi d’arredo Georges Store | Illuminazione Glab Milano | Complementi d’arredo Il Fanale | Illuminazione Linee Studio | Complementi d’arredo Julie Lansom | Illuminazione Kast Concrete Basins | Lavabi in cemento Karpeta | Tappeti Magic Circus Editions | Illuminazione Matteo Brioni | Superfici Medulum | Complementi d’arredo Nobe Italia | Complementi d’arredo Officine Morelli | Interruttori PalermoUno | Complementi d’arredo Pictalab | Decorazioni Pinton 1867 | Tappeti Quadrodesign | Rubinetteria Resin srl | Superfici Romo Group | Tessuti Samer Alameen | Complementi arredo Schneid Studio | Complementi d’arredo Sikkens Italia | Pitture e vernici Soma | Complementi arredo Sonos | Sistema audio Tana Design | Complementi d’arredo Tomer Nachschon | Complementi d’arredo Wrap & Wall | Carte da parati su misur

Fonte: International Press Office Rota&Jorfida Communication and PR

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Novità aziende arredamento