Novità aziende cucine

D20: il nuovo sistema componibile di Doimo Cucine

Doimo Cucine

Doimo Cucine lancia il sistema componibile D20. La flessibilità degli elementi si integra con la modularità degli accessori.

D20  – dove 20 indica lo spessore dell’anta – rappresenta la versione pratica, accessibile e semplice della proposta Doimo Cucine, in grado di adattarsi al gusto e alle necessità personali.

Con D20, Doimo Cucine apre alle molteplici interpretazioni dei sistemi componibili, nei quali la cucina abbandona la sua funzione limitata di stanza nella quale soddisfare meramente un bisogno primario, per riconquistare il suo primordiale valore di luogo di socializzazione e di condivisione.  A questo, Doimo Cucine accosta una più ampia visione di rispetto dell’ambiente grazie alla consolidata durabilità.

L’isola: uno spazio altamente funzionale per la cucina D20

Oggi il calore della cucina si ritrova nella distribuzione degli elementi e nella scelta delle finiture, in grado di delineare uno spazio integrato al living e che mette in primo piano isola, libreria e boiserie.

D20 attualizza l’isola, sempre estremamente funzionale, grazie all’utilizzo del top in Okite, un materiale composto da un agglomerato di quarzo e resine, che simula alla perfezione il quarzo naturale. Il suo utilizzo dimostra un’ulteriore attenzione da parte di Doimo Cucine alla resistenza a graffi, urti e usura. Inoltre il top in Okite è impermeabile, igienico e semplice da pulire.

Una libreria modulare per dividere gli ambienti

La libreria gioca la funzione di elemento divisorio, pur garantendo continuità e linearità tra la cucina e il living. Disponibile sia nella versione a isola – da sfruttare appunto come divisorio – e anche a parete. Si caratterizza per la sua struttura modulare in alluminio anodizzato nero, con mensole in melaminico monocolore Nebbia. Una finitura che viene riproposta anche nelle basi.

La boiserie come trait d’union

Mentre la boiserie modulare in Synchroface olmo Paglia è accessoriata con mensole in alluminio Black e unisce le basi, da posizionare sotto la finestra, con le colonne. Queste ultime riprendono i materiali delle basi in melaminico monocolore, ma nella versione Ortica.

D20 lascia spazio anche alla praticità. La zona cottura è tutta concentrata tra l’isola, con piano a induzione, e le colonne retrostanti con i forni. In modo da rendere agili i flussi di lavoro.

D20 è una cucina che fa della semplicità il suo status: un solo tipo di anta (liscia sui quattro lati) e un unico sistema di apertura: la classica maniglia. In un modello tubolare, lineare e sottile, perfettamente inserita nel mood moderno e minimalista della composizione.

Insomma D20 è una cucina che non trascura la praticità e la ricercatezza dei materiali, pur con un occhio al fattore economico. Garantendo sempre la qualità che contraddistingue Doimo Cucine. L’azienda produce dal 1994 cucine di qualità, dall’anima contemporanea, che parlano agli stili di vita attuali di oltre 40 Paesi nel Mondo. 

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Novità aziende cucine