Arredamento

Scavolini celebra i suoi 60 anni di storia

Dandy Plus

Con grande orgoglio Scavolini celebra il suo 60esimo anniversario. Un traguardo straordinario per un’azienda da sempre tra i maggiori produttori del settore arredo e sinonimo del Made in Italy nel mondo.

Un successo sempre crescente, che nel 2012 si allarga anche con le collezioni per il bagno, a cui si aggiungono nel 2015 le soluzioni per il living e nel 2019 per la cabina armadio. In questi anni Scavolini è cresciuta e si è evoluta di pari passo con la società, fino a divenire sinonimo di casa nella sua accezione più ampia e personale.

E proprio in occasione di questo traguardo, Scavolini dedica un romanzo biografico al suo Presidente intitolato “Valter Scavolini. La vita come grande impresa. Una storia tutta italiana nella quale si intrecciano le vicende del Paese e la crescita dell’azienda. Il libro racconta l’uomo al centro della famiglia e dell’evoluzione aziendale, in una narrazione che passa dagli aneddoti personali, ai successi che hanno reso Scavolini “la più amata dagli italiani”.

Made in Italy dalla vocazione globale

Tra le chiavi del successo di Scavolini c’è il continuo sviluppo del canale retail, che oggi conta 1200 punti vendita in tutto il mondo. Prima importante tappa di questo percorso è l’apertura, nel 2007, di Scavolini Usa. Oltre alla sede americana, Scavolini possiede un ufficio di rappresentanza a Shanghai e una filiale a Londra. L’ultimo tassello di questa espansione risale al 2018 quando è stata costituita la controllata Scavolini France.

Pur confermando la vocazione globale, Scavolini mantiene saldo il suo rapporto con il territorio italiano, verso il quale è da sempre legato.

Total look per l’abitare contemporaneo 

Il percorso del brand in chiave home total look è raccontato nella campagna di comunicazione 2021 60 anni insieme. Un viaggio che trova la massima espressione nel claim: “Dalla cucina al bagno, dal living alla cabina armadio: siamo diventati casa insieme”. Una conferma dello spirito visionario dell’azienda, da sempre con lo sguardo proiettato al futuro.

Dandy Plus: il primo sistema d’arredo nativo Alexa inside 

Per la prima volta Scavolini collabora con Fabio Novembre e presenta l’innovativo progetto Dandy Plus: l’evoluzione smart di cucina, living e bagno che guarda al futuro.

In un mondo sempre più connesso, l’azienda si rivolge alle necessità delle nuove generazioni con una proposta che integra al meglio le attualissime tre “C”: comunicazione, cambiamento e condivisione.

L’approccio è stato quello di immaginare una cucina in grado di parlare a un target che sente la necessità di vivere lo spazio domestico in modo leggero e innovativo. Una cucina quindi “parlante” e connessa, un concetto pop forte e giocoso, a partire dal concept estetico. Dandy Plus richiama infatti lo storico modello Dandy, best seller negli anni ’80, a cui è stata donata la voce di Alexa. L’assistente personale intelligente sviluppato da Amazon è integrato nei comandi BTicino Living Now.

Con Dandy Plus, Scavolini ha colto le opportunità del mondo digitale e realizzato il primo sistema d’arredo nativo Alexa inside.

La nuova cucina Diesel Get Together Kitchen

Diesel Get Together Kitchen è il nuovo progetto di cucina realizzato da Scavolini in collaborazione con Diesel Living, brand dall’anima rock e dal linguaggio evocativo.

Dopo il periodo di separazione imposto dalla pandemia, Diesel Get Together Kitchen si fa portavoce di un messaggio di speranza e di inclusività, nel quale la cucina è concepita come luogo della socialità e dell’accoglienza. Il concept lavora su blocchi di colore e materiali, che ibridano lo spazio cucina con il living regalando fluidità agli ambienti. Una cucina pensata come sistema versatile dall’elevata personalizzazione che riflette uno stile moderno grazie a nuove nuance e texture.

Ad arricchire la proposta numerosi dettagli di ispirazione industriale, come elementi metallici e viti che esaltano l’audacia del design, e nuovi piani di lavoro che consentono infiniti accostamenti di materiali. Il progetto è completato dal sistema di elementi contenitore Misfits, capaci di annullare le distanze tra l’ambiente cucina e la zona giorno.

L’arredo bagno Formalia

Dopo il lancio delle composizioni cucina e living, Scavolini presenta l’arredo bagno Formalia disegnato da Vittore Niolu. Frutto di una profonda ricerca sull’evoluzione dell’abitare contemporaneo e dell’approccio progettuale per gli ambienti della casa, Formalia è una proposta componibile e non convenzionale.

Il design funzionale e contemporaneo valorizza in modo raffinato la stanza da bagno. I cui codici sono senza dubbio lo sviluppo lineare e i segni dalla ritmica regolare, declinati anche nei dettagli del sistema a parete. Status è la struttura modulare a giorno che può essere posizionata come basamento, come elemento terminale oppure come divisorio all’interno dell’area bagno.

Qualunque sia la necessità, infatti, il Sistema Parete Status potenzia il gioco di simmetrie e promuove il concetto di “tutto a vista” con combinazioni sempre differenti.

L’approccio sperimentale di Scavolini, poi, introduce la finitura titanio, che crea eleganti connessioni cromatiche tra pensili, maniglie, zoccoli e struttura del sistema a parete.

Fonte: Studio Roscio PR&Consulting

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Arredamento