Arredamento

Wallover, il vestito di Caccaro per le pareti domestiche

Contenitori Wallover di Caccaro per la zona living
La parete si fa arredo grazie a Wallover

Quando si arreda una nuova casa o si vuole rinnovare la propria abitazione, un aspetto di fondamentale importanza che passa spesso inosservato sono le pareti. I muri non soltanto delimitano gli spazi, ma costituiscono un vero e proprio elemento d’arredo e di composizione della casa.

Ecco perché Caccaro è da sempre molto attenta a vestirli secondo le esigenze degli utenti: Wallover, il sistema di contenitori verticali e orizzontali, serve proprio a rendere gli spazi della casa funzionali ed estetici, rispettando la necessità di ogni zona e rispecchiandone le caratteristiche. 

Wallover, progettualità e architettura

Alla base di Wallover c’è un disegno ben preciso: conferire alla casa un nuovo taglio architetturale, dare alle pareti nuova vita e nuova funzionalità. L’idea di Caccaro è da sempre quella di unire il bello all’utile, e revitalizzare gli spazi grazie ai contenitori Wallover va proprio in questa direzione. L’estetica si unisce alla praticità come nei migliori abiti su misura, perché i contenitori Wallover plasmano le pareti con naturalezza: la parete diventa arredo versatile e funzionale, non più muro divisorio ma elemento ritmico per l’intera armonia della casa.
Tutto questo grazie alla possibilità di personalizzare la composizione, nelle linee, nei materiali e nei colori. 

Wallover, l’evoluzione di Freedhome

Il nuovo sistema di contenitori è la naturale evoluzione di Freedhome, il sistema di moduli per il grande contenimento ideato da Caccaro per arredare e allo stesso tempo progettare ogni zona della casa. Diverse misure, diverse dimensioni, diverse funzionalità: i moduli Freedhome e i sistemi Wallover vestono le pareti a seconda delle varie esigenze, rendendo l’intera casa un unico progetto di design.

Evoluzione significa anche progresso, e con Wallover Caccaro ha abbracciato il futuro: non solo le finiture sono atossiche e inodori, nell’assoluto rispetto della sicurezza dell’ambiente domestico, ma il nuovo sistema completa i precedenti moduli con ulteriori colori e materiali. Alle finiture laminate e laccate dei moduli Freedhome, Wallover aggiunge le famiglie Kera e Oxid, che riprendono rispettivamente la pietra e i riflessi metallici. Si ampia così la possibilità di scelta, e la vasta gamma di finiture va incontro alle diverse preferenze nel progettare le varie zone della casa: in base al proprio gusto sarà possibile scegliere una linea di continuità oppure di contrasto tra i vari ambienti della casa, per esempio tra living e zona notte. 

La firma di Monica Graffeo su Wallover

I contenitori Wallover sono l’ultima idea della nuova Art Director di Caccaro, Monica Graffeo. Un progetto che trova ispirazione nelle sculture contemporanee, nella loro relazione ritmica e proporzionale con lo spazio che occupano. Allo stesso modo i contenitori Wallover hanno l’ambizione di rivestire le pareti domestiche creando un effetto di composizione armonica, quasi a farle diventare un quadro, ma senza perdere funzionalità e praticità. 
Un progetto ambizioso che ben si allinea allo stile Caccaro, innovativo e pulito. 

Fonte: Gagliardi & partners

Potrebbe piacerti anche

Comments are closed.

Visualizza altro in:Arredamento