Case VIP e di lusso

Una tendenza di elite: il concierge d’appartamento

Il concierge d’appartamento è l’evoluzione lussuosa del servizio di portineria. Non più il tradizionale portiere che svolge il ruolo di sorveglianza e ordine dell’appartamento, ma un vero e proprio team di figure specializzate. Il condominio assume gli aspetti e le funzionalità di un albergo di lusso, con servizi e comodità esclusive.

C’è un settore immobiliare di nicchia, dove questa figura sta avendo un’evoluzione, trasformandosi sempre di più in servizio esclusivo, di élite e di grande pregio. Il portiere si sta trasformando in concierge. Di che cosa si tratta?

Cosa fa il concierge

Il nuovo concetto di servizio concierge nasce dal presupposto di offrire ai condomini, sempre più indaffarati, una migliore qualità della vita. Ecco perché ci sono ora complessi residenziali destinati a una precisa fetta di mercato, che garantiscono questo. Oltre ad assicurare esclusività, queste residenze hanno un vero e proprio servizio di conciergerie, guidato da un general manager.

24 ore su 24, 7 giorni su 7, questa prestazione esclusiva è fornita da un team di professionisti, ognuno specializzato in un settore. C’è chi è addetto alla ricezione delle richieste dei condomini fatte telefonicamente o via mail, chi riceve pacchi e raccomandate, chi segue il servizio di lavanderia, chi è addetto all’accoglienza, c’è poi colui che ha il compito di sorvegliare le auto e parcheggiarle all’interno dei box e dei garage. Un team altamente qualificato, che ha un solo obiettivo: garantire il pieno benessere all’interno del complesso.

Cosa fa il portiere

Il portiere è una figura che nei primi anni duemila stava sparendo nel settore residenziale, rimanendo una professione quasi esclusivamente delle attività commerciali e delle strutture ricettive. Negli ultimi tempi è tornata in auge, vista la sua importanza e in certi casi imprescindibilità. Non è semplice comodità, ma un servizio che migliora la qualità della vita semplificando una serie di operazioni.

Il portiere, infatti, coordina tutte le attività relative al condominio, finendo per essere una sorta di delegato dell’amministratore. Non solo la sorveglianza e la distribuzione della corrispondenza ordinaria, ma anche la gestione di eventuali problemi o reclami, nonché l’attenzione alla manutenzione e ai lavori di ristrutturazione. Il portiere vive il condominio a 360°: è il punto di riferimento per tutti i condomini e gli inquilini, trasmettendo sicurezza.

Concierge d’appartamento: non il classico servizio di portineria

Questo porta il portiere ad essere una figura abbastanza informale e confidenziale. L’evoluzione in concierge d’appartamento alza il livello di qualità del servizio, portando ad un servizio riservato, formale e discreto.

La parola d’ordine del concierge è discrezione ed eccellenza. Questo perché si rivolge all’immobiliare di lusso, una nicchia di mercato ristretta ma molto esigente. Qui il servizio deve essere impeccabile, al pari di quello degli hotel. Il concierge diventa lo spazio a cui potersi affidare per gestire in maniera sicura tutte le questioni amministrative del condominio. Non più una sola persona ma un gruppo di professionisti in grado di fornire la risposta e la soluzione alle eventuali problematiche.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

0 %