Elettrodomestici

Franke: Mythos, Maris e Smart tre modi di vivere la cucina

Mythos, Maris e Smart: tre modi di vivere la cucina che esprimono il medesimo DNA, ovvero la capacità di Franke di interpretare ogni stile ed esigenza

Proposte per design addicted, soluzioni a prova di famiglia o elettrodomestici che rispecchiano uno stile giovane e dinamico: e voi, di che cucina siete?

Enjoy every part of cooking: molto più che un claim, un modo di vivere ed interpretare la cucina, il cuoredella casa, per rispondere alle esigenze e alle aspettative di tutti. Come mostra e dimostra la campagna social attivata il 1° marzo e diffusa fino al 19 aprile, che mettel’accentosulle molteplici possibilità e lediverse esperienze in cucina offerte dalle collezioni Franke, in grado di soddisfare le necessità che più rispecchiano la propria quotidianità e il proprio stile di vita.

Che siano dedicate agli appassionati di design, di dettagli ricercati e di alta tecnologia come le proposte della collezione Mythos, o indirizzate alle grandi famiglie e a chi ama condividere la propria vocazione per la cucina come Maris, ma anche ai più giovani che ambiscono alla semplicità abbinata alla massima funzionalità, come Smart, le proposte Franke, facendosi interpreti di ogni necessità, si distinguono per versatilità e alte prestazioni.

Materiali di altissima qualità, nuance esclusive ed eleganti, silhouette armoniose e accattivanti: Mythos, Maris e Smart, le tre collezioni di punta dell’azienda leader mondiale nella produzione di lavelli ed elettrodomestici di alta gamma, si distinguono per apporto innovativo e versatilità, in un connubio unico di eclettismo e professionalità.

Ricerca e innovazione, ingredienti all’origine di ogni progetto Franke, danno vita, in queste tre gamme, a soluzioni altamente performanti dalle caratteristiche uniche e originali.

Mythos – quando la cucina diventa arte

La cucina Mythos celebra la bellezza, unendo ad estetica elegante e dettagli ricercati prestazioni di altissimo livello, disegnando una cucina che profuma di tecnologia avanzata e design minimalista.Sofisticati, moderni, ad effetto: caratterizzati da linee contemporanee e dall’appeal materico, gli elettrodomestici Mythos sono ideati per sedurre gli appassionati di design e tutti coloro che ambiscono a dar vita ad un sistema di cucina assimilabile ad un’opera d’arte.

Particolarmente evoluta la nuova gamma cottura, i cui plus sonoesemplificativi dell’innovazione della collezione. Display TFT full touch a colori da 3.5’’, maxi cavità grigia da 73 litri, tecnologia CookAssist per la preparazione automatica di ricette preimpostate (da 9 a 60 a seconda del modello), funzioni speciali, cottura combinata a vapore e pulizia pirolitica o a vapore, o ancora la funzione Multicooking con cui cucinare un menu completo infornando fino a 4 pietanze contemporaneamente: i forni Mythos, disponibili sia nella versione con dettagli in acciaio inox che in quella total black con maniglia e profili Black Steel, soddisfano le più ambiziose aspirazioni ed esigenze di cottura, permettendo di far fronte anche alle sfide culinarie più complesse.

Altrettanto high-tech ed esteticamente appealing il nuovo piano induzione (disponibile in due modelli diversi solo per dimensione, 77 o 65 cm) dal design effetto 3D e con 8 zone di cottura, che consente di cucinare in modo sempliceed intuitivo grazie alla tecnologia tanto avanzata quanto semplicissima da usare.

Tra i plus che sedurranno gli appassionati di cucina e bellezza, il doppio display LCD con slider centrale che supporta nella realizzazione dei piattiguidando la scelta della zona e della potenza di cottura più adatta (da 1 a 18), fino alla funzione Cookassist, che assiste nella realizzazione di 63 ricette automatiche in grado di soddisfare ogni palato (carne, pesce,verdura, minestre, zuppe, dessert, uova, formaggio, pasta, riso e bevande). Funzionalità altamente professionale, per una cucina da veri chef: la zona Flex Pro permette di utilizzare il piano come se fosse un’unica zona dicottura e l’opzione French Plaque dà la possibilità di sfruttare potenze diverse semplicemente spostando le pentole dalla zona anteriore a quella superiore. E per evitare sovraccarichi, basta limitare la potenza massima (a 2,5 kW, 4,0kW, 6,0kW o 7,4 kW) per adattarla al proprio contatore e cucinare in tranquillità.
Fonte: Ufficio Stampa Grazia Lotti

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Elettrodomestici