Il Salone del Mobile. Milano

Posthome alla Milano Design Week con Autumn Blossom

POSThome, ideato da Claudia Campone, fondatrice dello studio Thirtyone Design, partecipa alla Milano Design Week e celebra il concetto di sostenibilità e di rinascita, attingendo all’immaginario di una natura capace di resistere e ri-fiorire.

POSThome nasce come unità residenziale in grado di interpretare e di rispondere ai bisogni degli individui nei tempi che stiamo vivendo: necessità in continuo e radicale mutamento che ibrida i tempi e gli spazi dell’abitare e del lavorare. POSThome ha dato nuova forma e nuova identità a questa inedita commistione, utilizzando le risorse dell’architettura e del design per porsi al centro di queste numerose istanze.

La ridefinizione degli spazi interni, la presenza del vestibolo come ambiente per la sanificazione rendono POSThome una proposta innovativa quale luogo-non luogo adatto a scopi molto diversi tra loro e sempre proteso al futuro. Se il concept di POSThome nasce dall’idea di resistenza creativa, adesso il progetto prosegue verso una rinascita che ne raccoglie i frutti.

Dal 2 al 12 settembre 2021, il balcone della casa in Via Teodosio 15 si aprirà in una fioritura sorprendente e rigogliosa. Autumn Blossom è infatti il nome del progetto allestitivo che coinvolgerà la facciata di POSThome a testimonianza del suo ruolo di hub creativo in cui instaurare sinergie ed elaborare contributi al dibattito sui temi di attualità.

Una Milano Design Week nuova come questa, strappata alla primavera e ridonata all’autunno, ha permesso di riflettere sul senso delle stagioni e sul rapporto che esse hanno con l’uomo. Settembre segna la fine dell’estate ma soprattutto il riavvio delle attività, la riconferma di propositi, progetti, promesse. Allo stesso modo, alcuni fiori non si limitano a fiorire in primavera ma ritornano in autunno, ancora più forti.

L’allestimento Autumn Blossom sceglie una varietà di rose che rinasce a settembre con una fioritura selvaggia e indomabile e ne fa il simbolo della resistenza ai tempi, in perfetta sinergia con la filosofia di POSThome. Boccioli e foglie scenderanno a cascata dalla facciata, realizzati dalla paper artist Monica Dal Molin di Incartesimi con una speciale carta e con la gomma atossica e i tessuti 100% sostenibili Bragoon.

A completare l’installazione, le Sedute Cubo Bragoon con il design di Luisa Fachini, un’idea che fa del riciclo della plastica il suo focus, trasformando inquinanti bottiglie in comode sedute.

A segnare POSThome come tappa di un itinerario cittadino nella sostenibilità è il marchio Askoll EVA, azienda leader nella produzione di veicoli elettrici Made in Italy che, in collaborazione con Bragoon, darà vita a The Urban Wave: una vera e propria onda di scooter elettrici e e-bike guidata dai Bragoon Drivers che indosseranno i pantaloni tecnici e sostenibili Bragoon in tutte le loro fantasie, percorrendo i diversi distretti del Fuorisalone, tracciando un nuovo modo di vivere la città in maniera sostenibile e consapevole.

Milano Design Week

Autumn Blossom

dal 2 al 12 settembre 2021 Via Teodosio 15, Milano

Bragoon, società iscritta nella sezione “Startup innovative” del Registro delle Imprese di Milano, è un’iniziativa di imprenditoria femminile responsabile, propone una collezione di indumenti da pioggia che combinano design, moda e prestazioni tecniche ecosostenibili essendo realizzati in RePET® (polietilene tereftalato ottenuto dal riciclo di bottiglie di plastica). Il pantalone Bragoon è un prodotto pensato per chiunque circoli in scooter, bicicletta, monopattino, segway, monowheel, hoverboard, ma anche per chi preferisce andare a piedi nei giorni di pioggia. Bragoon è totalmente impermeabile (cuciture termonastrate e colonna d’acqua 10.000 mm), attento all’ambiente, è uni-sex, uni-size e si indossa rapidamente sopra a qualunque indumento in pochi secondi.

Askoll EVA S.p.a., nata nel 2015, è parte integrante di Askoll Group fondato nel 1978 da Elio Marioni, con sede a Dueville nei pressi di Vicenza. È una realtà italiana leader nel mercato della mobilità sostenibile che sviluppa, produce e commercializza e-bike ed e-scooter, nonché kit e componenti nell’area dei motori elettrici e delle batterie. Con una produzione al 100% Made in Italy e una filiera di fornitori prevalentemente italiana, ha saputo conquistare in pochi anni una posizione di primo piano in ambito internazionale; oggi gli scooter elettrici Askoll sono i più venduti in Italia. Il 2017 ha segnato l’ingresso degli scooter elettrici Askoll Eva nel segmento business, grazie ad importanti partnership tra cui MiMoto, Cooltra e operatori di food delivery e delle consegne dell’ultimo miglio. Askoll EVA dal 2018 è entrata nel mercato AIM della Borsa Italiana ed è presente nei principali mercati europei. Ad oggi Askoll EVA può contare su un e-commerce e una rete distributiva composta da circa 170 punti vendita in Italia e circa 80 sui principali mercati europei oltre a Uk, Svizzera, Israele.

Fonte: Ufficio Stampa Rota&Jorfida | Communication and PR

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.