concierge, servizio concierge

Li vediamo spesso nei film americani, offrono un servizio impeccabile e il loro obiettivo è semplificare la vita! Stiamo parlando dei servizio concierge!
In Italia siamo più abituati alla figura del portiere, ossia del servizio che hanno molti condomini italiani, di una persona che cura le pulizie, fa lavori di manutenzione, riceve la posta, controlla il palazzo e rende più sicura la vita dei condomini.

C’è un settore immobiliare di nicchia, dove questa figura sta avendo un’evoluzione, trasformandosi sempre di più in servizio esclusivo, di èlite e di grande pregio. Il portiere si sta trasformando in un concierge. Di che cosa si tratta?

Il nuovo concetto di servizio concierge nasce dal presupposto di offrire ai condomini, sempre più indaffarati, una migliore qualità della vita. Ecco perché ci sono ora complessi residenziali destinati a una precisa fetta di mercato, che garantiscono questo. Oltre ad assicurare esclusività, queste residenze hanno un vero e proprio servizio di conciergerie, guidato da un general manager.

24 ore su 24, 7 giorni su 7, questa prestazione esclusiva è fornita da un team di professionisti, ognuno specializzato in un settore. C’è chi è addetto alla ricezione delle richieste dei condomini fatte telefonicamente o via mail, chi riceve pacchi e raccomandate, chi segue il servizio di lavanderia, chi è addetto all’accoglienza, c’è poi colui che ha il compito di sorvegliare le auto e parcheggiarle all’interno dei box e dei garage. Un team altamente qualificato che ha un solo obiettivo: garantire il pieno benessere all’interno del complesso.
La parola d’ordine del concierge è discrezione ed eccellenza, e con il passare del tempo,  sta diventando una figura di cui non si può fare a meno!