Arredamento

Come arredare una casa in montagna

Se siete i fortunati proprietari di una casa di montagna – anche se piccola – e siete alla ricerca di idee per arredarla nel modo migliore, abbiamo qualche dritta per renderla bellissima, accogliente e funzionale.

D’estate il sogno di quasi tutti è quello di avere una casa al mare; molti altri pensano invece ad adorati chalet e i profumi di bosco, camino e…polenta! Arredare la casa in montagna è un po’ come arredare il proprio rifugio ideale per rilassarsi in quiete e tranquillità. Ma è anche una vera e propria scelta di pare: la baita con il tetto a spiovente, o lo chalet contemporaneo che dà spazio alla natura con il suo stile minimal e le grandi vetrate sui monti?

Tra le tante idee di arredamento per una casa in montagna, ciò che c’è di certo è che per creare la giusta atmosfera, i mobili giusti e la cura nella scelta dell’illuminazione non potranno mai superare la suggestione di un camino acceso e la vista delle vette innevate.

white wooden framed glass window

Idee per arredare la casa in montagna

Il primo (e forse unico) dictat quando si è alla ricerca di idee per arredare una casa in montagna, è che deve essere decorata nel rispetto dell’ambiente circostante. Mobili e complementi d’arredo devono essere in sintonia con il panorama boscoso fuori dalla finestra. Per questo, nell’arredamento di una casa di montagna il legno è il protagonista indiscusso. Non pensate adesso alle baite anni ’80 con la boiserie in legno scuro fin sul soffitto! Immaginate invece parquet dai toni caldi e naturali e travi a vista sverniciate sul soffitto. Mobili dallo stile nordico, rustico o shabby, anch’essi in legno naturale. Ovviamente non deve mancare un caminetto, che può essere disposto a parete o al centro del soggiorno. Meglio se in puro stile rustico, o minimal che si inglobi perfettamente a parete. Se invece il caminetto non c’è e non avete alcuna voglia di affrontare lavori di adeguamento per farlo realizzare, potete sostituirlo con una bella stufa a pellet, altrettanto utile e suggestiva.

All’esterno le pareti di pietra a vista renderanno ancora più rustica e coerente con gli interni la vostra casa in montagna.

Semplice, funzionale e accogliente

Dopo avervi dato delle idee generali su come arredare la vostra casa in montagna, passiamo agli aspetti pratici. La prima cosa da fare è ottimizzare gli spazi, sfruttando ogni centimetro a disposizione: una casa di montagna non è proprio l’equivalente dell’appartamento di città. Non serve che sia super accessoriata, ma che sia funzionale e che accolga l’indispensabile per essere vivibile e comoda.

Meglio scegliere pochi mobili su misura, studiati per i vostri ambienti. Personalizzerete poi le stanze con i complementi d’arredo. Come dicevamo, fondamentali sono i materiali: nella casa di montagna devono essere rigorosamente naturali, capaci di creare un continuum con l’ambiente esterno. Via libera dunque a parquet, pietra e pelle. I colori ideali sono quelli caldi: tutti i toni del marrone, del beige, ma anche i bianchi, con tocchi di rosso, verde bosco e gialli senape.

empty gray wing chair

Come dicevamo, per arredare la vostra casa in montagna, non bisogna dimenticare di puntare sui complementi d’arredo: cuscini, tende, plaid, ceste porta legna per il camino, tavolinetti dallo stile rustico, caldi tappeti per dare un tocco chic, piante e lampade dal sapore retrò, che renderanno davvero unica la vostra casa di montagna.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Arredamento