Soggiorno

Chaise longue: l’arredo che è un’icona del design

chaise longue arredo

La chaise longue è un elemento d’arredo che ben si presta a sperimentazioni stilistiche, attraverso le continue rivisitazioni della sua forma, le colorazioni, i materiali. Confermandosi come arredo dalla natura versatile, in grado di catturare l’attenzione con le sue linee innovative.

La chaise longue è un complemento d’arredo dalla forte personalità, capace di coniugare funzionalità ed estetica e definire il carattere della casa e di chi la abita. Elemento da sempre carico di fascino, è diventata nel tempo il simbolo dell’arredamento di lusso. Una seduta comoda e spaziosa che arreda giocando con la sua inconfondibile linea e i materiali di pregio con i quali è realizzata. Da abbinare al divano, o scelta in modo da creare un contrasto di stile con gli altri complementi d’arredo.  Collocata in living open space e soggiorni moderni, si adatta perfettamente anche ad ambienti come lo studio o – perché no! – all’aperto.

Storia di un’icona del design

L’evoluzione delle chaise longue moderne ha migliorato nel tempo l’ergonomia e il comfort, oltre che l’audacia del design.

Senza dubbio la più famosa è la storica LC4 progettata da Le Corbusier negli anni ’20 e diventata poi famosa grazie all’azienda italiana Cassina, che collabora con i grandi maestri del design di fama internazionale dal 1965. Una vera e propria icona del design, la struttura della chaise longue di Le Corbusier è in tubolare d’acciaio con seduta e poggiatesta in pelle imbottita. Nel momento in cui ci si sdraia sopra, il movimento basculante viene reso più stabile dal peso corporeo e dalla posizione adottata.

Il creatore stesso l’ha definita, per la sua comodità, una “macchina per riposare”. L’idea alla base è proprio quella di concepire un arredo che faciliti il comfort domestico; su cui ogni persona possa riposarsi rilassando al contempo testa, spalle, schiena e gambe.

Il termine francese chaise longue significa letteralmente “sedia lunga”, in riferimento alla seduta effettivamente allungata, a metà strada tra un letto e una poltrona. Proprio per questa sua particolare forma, potremmo individuare come suoi antenati il triclinio romano e, in tempi più recenti, la dormeuse ottocentesca.

Arredare con le chaise longue moderne

Inserire una chaise longue nell’arredamento della propria casa equivale a creare un angolo dedicato solo a se stessi, per un momento intimo e di relax da concedersi nella quotidianità (soprattutto se frenetica). Una chaise longue è però anche in grado farsi protagonista dell’ambiente, contribuendo – se non addirittura definendo – la linea estetica di un progetto di arredamento.

Fondamentale diventa la scelta della posizione, che dipende dall’uso che se ne vuole fare e dallo spazio a disposizione. Bisogna infatti considerare circa 160 cm di lunghezza e 150 cm di volume, per far sì che non risulti ingombrante.

C’è poi chi abbina la chaise longue al divano, rendendola una seduta da lettura o per guardare la tv, e chi invece la preferisce in camera da letto. Immaginando la zona notte un luogo più intimo e tranquillo rispetto al living.

Per la sua comodità, la chaise longue imbottita è il modello più diffuso. Ne esistono poi versioni capitonnè, per le abitazioni dallo stile classico, e in pelle, che si inserisce alla perfezione sia in living più tradizionali che moderni.

E quando lo spazio non basta? In molti casi si opta per divani con chaise longue: ovvero divani con una seduta laterale più lunga su cui potersi sdraiare.

Potrebbe piacerti anche

I commenti sono chiusi.

Visualizza altro:Soggiorno